Ci fermeremo solo qualche istante
su pianterreni dai manti verdi ricoperti
per non privarli di luce
farli ingiallire

Ci fermeremo solo qualche istante
sulle labbra dipinte per le feste
per non sciupare la morbidezza
d'un canto in gola

Ci fermeremo solo qualche istante
sulle gambe raddrizzate e ferme
per non piegare le fronti
verso sguardi d'inferno colmi

Ci fermeremo solo qualche istante
nell'aria sofisticata
del cielo freddo degli ultimi giorni
per non privarli dei colori riverberanti

che attraversano senza questioni

anime dannate
che chiedono aiuto

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Valerio Foglia*   Sostenitore del Club Poetico dal 15-06-2014

Questo autore ha pubblicato 254 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.