Questa distanza

una tortura,

non poter assaporare le tue labbra,

non poter sentire sulla pelle il tocco,

gentile e forte delle tue mani.

Non poter udire la tua voce,

soffiata piano mentre dice il mio nome.

Arriverà quel momento,

tanto agognato

Per ora posso solo sognarti.

Desiderarti fino all’inverosimile.

Ci amiamo anche così è vero.

Sentendosi  nella brezza del vento.

Il cuore scalpita.

La carne freme.

La voglia dilaga come un fiume in piena.

Mentre muoio

di

TE

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Maria Cristina Manfrè  

Questo autore ha pubblicato 31 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+1 # poesie profonde* 16-08-2018 22:46
Ma questa poesia è bellissima, che sprizza energia da tutti i pori. Auguro un avvicinamento e presto. Un carissimo saluto
Maria Cristina Manfrè
+1 # Maria Cristina Manfrè 16-08-2018 23:07
Mi lusinghi. Grazie. Me lo auguro anch'io anzi lo voglio........ Grazie
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 19-08-2018 15:23
Molto emozionante, un amore che è come un fiume in piena, brava.
Maria Cristina Manfrè
# Maria Cristina Manfrè 19-08-2018 15:35
Grazie Silvana

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.