Abbiamo camminato

tra i viali ed i sentieri

dove gioie e dolori

erano amici per la pelle,

inseparabili da noi.

Inerme ora, non rispondi.

Mi lasci sola

senza nemmeno un bacio...

un bacio d'addio.

Un bacio non corrisposto...

un addio non voluto.

Le lacrime bagnano i ricordi,

scendono fino a toccare

la tua pelle ormai fredda,

come fredde son le tue labbra,

come freddo è il tuo cuore.

Fingilo per me quell'ultimo bacio.

Fallo immaginando un amore eterno.

Poi vai via da me, senza ragione.

Che me ne faccio di un cuore

che non mi può amare.

La mia rabbia urla contro un corpo

senza più anima, senza più sensi.

Che me ne faccio di un abbraccio

che non mi può più riscaldare.

Non mi guardi più negli occhi.

Un ultimo bacio ti prego, lo voglio io

per conservarlo sulla bocca

ed assaporarlo quando ho bisogno

del sapore del tuo veleno.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.