Or ti parlo con la voce della mente,
*
perché quella del cuore è ormai muta.
Su nel cielo, oltre la pioggia,
dove nemmeno l'arcobaleno
riusciva ad arrivare...
io ci salivo e poi riscendevo
a secondo del tuo umore e non il mio.
Spesso planavo nella monotonia d'inverno,
ma il più delle volte precipitavo,
facendomi male, ma non più di quanto
mi faceva male... il tuo spingermi giù.
*
Or ti parlo con la voce del cuore,
*
Un giorno decisi, di non voler più salire,
ma per non scendere mai più.
Nel tuo inferno, ci son stata male
ed ho costruito lamiere al mio cuore,
di piombo, di acciaio e di lacrime
pronte al perdono, ma non al ritorno.
E anche se piove ed io ti amo ancora
ci son riuscita, t'ho fatto male,
spingendoti giù, sempre più giù...
*
Or ti parlo con la voce dell'anima,
ti imploro... di non cercarmi mai più.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 187 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 07-11-2019 17:46
Emozionante, p.s. devi scrivere più grande io sono vecchia e cecata ahahahahaah ciao.
Clorinda Borriello
# Clorinda Borriello 08-01-2020 10:52
ahahhahaha
è che per un po di tempo, non riuscivo a fare le modifiche. Fammi sapere ora come si legge. Kiss cuore
Aurelio Zucchi
# Aurelio Zucchi 08-01-2020 13:08
Sempre molto intense, molto suggestive e cariche di amore e passione, le tue poesie. Questa è particolarmente ben riuscita anche in considerazione stendere in versi il concetto della voce dell'anima non è poi così semplice. Molto apprezzata.
Ciao!
Aurelio

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.