Ti sento nell'apatia
che distrae i miei giorni...
dai brividi che hai lasciato.
Rubo il tuo sguardo
abbassando il mio,
da immagini che fanno male,
di istanti passati e presenti.
Resterai per sempre
nell'angolo più lontano
dei pensieri e del cuore.
Nulla ti resterà di me,
ma nulla sarà seppellito,
affinché ogni ricordo mio
ti distruggerà l'anima.
Ti lascerò in un giorno di pioggia.
Ogni goccia... un emozione,
dove anche tu, come me,
sentirai addosso la sensazione
di aver perso la parte
più importante di te.
Abbandonerò l'assurdo
delle impavidi braccia
che mi hanno stretta
fino a frantumarmi le ossa.
Così conoscerai anche tu
la desolazione che in me lascerai.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 192 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.