Foto



 

In questa sera di primo autunno

sento l'aria più fredda

di forse quanto è

mi avvolge e tremo

vorrei avere un fuoco

che riscaldasse i miei pensieri stanchi

Mi sento come

la piccola fiammiferaia,

persa nella notte

impaurita dal patrigno cattivo,

allegoria con la mia vita

che come un castigo vedo

fiammiferi da vendere non ho

ma di certo in qualcosa ho peccato

la perfezione non mi appartiene

Come la piccola

accendo fiammiferi immaginari

in cui si riflettono i visi amati

di chi in cielo

già vive e mi consolo

nei lontani ricordi

L'aria si fa sempre più fredda

mi accascio a terra

sonnolenza mi coglie

non ho più zolfanelli,

forse morirò

paura non ho anzi son lieta

Una carezza mi apre gli occhi

è l'alba, sei tu amore

mi sento vivere nuovamente

persa nel tuo sguardo …

 

Nella mano stringo un mazzetto

di fiammiferi spenti ….

 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: cristina biga  

Questo autore ha pubblicato 497 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Paola Pittalis
+2 # Paola Pittalis 30-09-2012 09:17
un abbraccio Cristina, spero che la vita ti sorrida ancora...
cristina biga
# cristina biga 30-09-2012 10:29
farò in modo che accada come auguro anche a te dolce Paola un abbraccio ....
poesie profonde*
+2 # poesie profonde* 30-09-2012 13:19
Molto sentita, un augurio sincero........ .Ciao carissima
CALOGERO PETTINEO
# CALOGERO PETTINEO 02-10-2012 15:15
una lirica che esterna tutta la preoccupazione dei un momento poco felice. molto bella sentita ed apprezzata. un abbraccio Cri.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.