La littorina ha
un sedile di legno
che perde le foglie

le perde
lo stivale di gomma
 che vien dalla tenuta.
 Il foulard  
è stretto con un nodo,

come restare calmi e fermi,
hanno versato sul finestrino il lago
 dove han chiuso la nostra isola.

 
 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Alberto Automa*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 24-02-2012

Questo autore ha pubblicato 1187 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
+1 # nabrunindu 18-06-2013 00:27
mi ricorda la littorina da sassari ad alghero negli anni sessanta, piccola stretta ma tanto gentile e romantica, bravo,
TOSCA
+1 # TOSCA 18-06-2013 13:25
romantica :-)
Paola Pittalis
+1 # Paola Pittalis 18-06-2013 16:31
sei molto bravo Alberto e stile inconfondibile
pierrot
+1 # pierrot 19-06-2013 07:11
Eppure sembra una storia di perdita di precarietà. Qualcosa non va giù... Grazie
An.
+1 # An. 19-06-2013 18:09
Sono sempre colpita dalle affinità, il foulard, il nodo...
Mi spieghi il perché di quelle tronche? Vien han che strano, sicuramente un effetto voluto, quasi un rimpianto come la donzelletta che vien dalla campagna o il mazzolin di fiori, una nostalgia d'infanzia, di tempi e modi differenti, anche di far poesia.
Ma siamo e qui e ora o mai più!!
Peró ogni tanto una reminiscenza ci può stare.
Un carissimo saluto,
A la prochaine
An.
Alberto Automa*
# Alberto Automa* 19-06-2013 20:39
...ringrazio Angela e tutti gli altri Club-amici per il loro passaggio in questa poesia country-life un po' vecchia Inghilterra... ;-)
Ibla
# Ibla 14-07-2019 15:06
Questi ripescaggi nel club sono davvero utili.
La tua poesia è anch'essa un ripescaggio di tempi romantici che danno dolci emozioni.
Saluti da Ibla.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.