A volte dai miei pensieri rapita, fuoriescono parole dallo scrigno del mio profondo. Svolazzano leggere, nell'aria, a me davanti. Mi avvolgono fluttuanti e prive di materia, come i sogni. Cosí fatte di sostanza evanescente ch'esce dal cuore, impalpabile ma incorruttibile. Inarrestabile valanga di emozioni e sensazioni... Si formano pian piano periodi sconnessi, poi si alleano, più o meno musicali, come un canto fatato. Ed è allora che in punta di piedi per non farle scappare, con una penna in mano, le imbriglio ed imbrattando un foglio nasce una poesia...

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Maria Rosa Schiano  

Questo autore ha pubblicato 30 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.