Toc toc la mano bussa delicatamente sulla porta, dall’altra parte una voce decisa risponde “avanti”la porta scricchiolando si apre lentamente.
La scrivania coperta di carte e scatole di medicine, dietro un uomo alto un pò brizzolato, camice bianco, occhi azzurri, occhiali sul naso, un’espressione seria mi fa quasi paura, con un gesto della mano mi fa cenno di sedermi, butto l’occhio sulle sedie, le stesse di quelle della sala d’aspetto, “nere”
tutto fa pensare male, con voce pacata, calma inizia a parlare, poco dopo metto a fuoco quello che sta cercando di dirmi, nel giro di pochissimi minuti non sento più la voce....
Le labbra si muovono ma non riesco a seguire il discorso....
Tutta la mia vita va a rotoli in qualche secondo,
tutto va a fumo....
Anni che si frantumano in un istante,
la vista annebbiata....
Non riesco più a vedere il camice bianco....
Il buio....
Il nulla....

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 722 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Caterina Morabito*
+1 # Caterina Morabito* 17-03-2014 18:55
Ciao Silvana hai descritto minuziosamente tutto quello che si prova ad andare in uno studio medico e trovarsi difronte a un camice bianco con la lettura del proprio referto, mi sembra tu concluda in un modo preoccupante, il tutto lascia presagire al tragico , spesso succede cosi!
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 18-03-2014 15:05
Grazie Caterina, ho cercato di trasmettere quello che si prova,grazie. :-|
nabrunindu
+2 # nabrunindu 17-03-2014 18:57
di una realtà sconcertante, speriamo sia solo un racconto "inventato", perchè la salute è comunque la cosa più importante della nostra vita. un abbraccio. :-)
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 18-03-2014 15:05
Grazie mille Nanni. :-|
Antonia Vono
+1 # Antonia Vono 18-03-2014 22:03
Racconto realistico Silvana, tutto appare agli occhi del lettore ! Anche la sensazione che nulla sia più importante ..Tristezza .
Un abbraccio... :-|
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 20-03-2014 08:23
Grazie Antonella,come sempre ho cercato di trasmettere quello che provo,grazie. :-|
Anna
+1 # Anna 18-03-2014 23:41
Una reazione plausibile alla pronuncia di un esito negativo!!! Ben descritte in questo racconto le sensazioni provate e vengono trasmesse in pieno, creando nel lettore immagini di reale vissuto!!! Complimenti Silvana!!! :lol:
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 20-03-2014 08:24
Sarebbe meglio non viverle queste sensazioni,graz ie Anna di cuore grazie. :-|
Maurizio Vecchi*
+1 # Maurizio Vecchi* 19-03-2014 08:29
La descrizione di una triste comunicazione del medico al suo paziente che, leggendola, ti fa immedesimare nella terribile situazione e nel demoralizzante stato d'animo del destinatario con le sensazioni da te ben descritte. Quando si dice che il mondo ti crolla addosso...... Brava Silvana!
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 20-03-2014 08:25
Eh già....dici bene il mondo ti crolla addosso,braviss imo,grazie. :-|
amilcare stunf
+2 # amilcare stunf 19-03-2014 14:41
Io sono medico ma ho il buon gusto di oliare i cardini delle porte :lol: :lol:
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 20-03-2014 08:26
Ad averlo saputo sarei venuta da te,grazie Francesco. :-|

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.