Presterò la mia mente ad un chiodo fisso per appendermi in ogni angolo dove compari tu e come ogni tarlo fissare appuntamenti col sempre. Le migliaia di tue espressioni lampeggiano nei frammenti del giorno come coriandoli che restano abbracciati all’aria. Han ragione i pensieri che nella presunzione d’essere immortali alternano quietudine e depressione, quegli stessi pensieri che ritrovo sparpagliati per terra ad ogni risveglio (“…Ma come? Non erano sogni?”). Ti creerò territori per distribuirti in ogni insenatura ed a sfiorire resteranno solo i confini mentre crolleranno tutti i campanili che soffrono di vertigini. A chi non piace la verità regaleremo un altro tentativo mentre noi due dall’alto del nostro silenzio assaggeremo il nettare che germoglia inedito dagli steli di nuova generazione. Ascolteremo campane fingendo che siano a festa, mentiremo a noi stessi quando ci sforzeremo d’ascoltarci, annuiremo ad ogni tentativo d’aiuto altrui, quando la sera suoneranno solo i campanelli delle case rimaste inabitate ed i tramonti avranno smesso di essere ricordati solo per i colori. Quando la verità smetterà di subordinarsi al pudore e non si vergognerà più, allora ne aspetteremo la comparsa, seduti sul davanzale davanti al vuoto, con in mano un calice e sulle labbra il sapore del suo contenuto. Al domani ci penseremo domani.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Henry Lee  

Questo autore ha pubblicato 70 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Marinella Brandinali
# Marinella Brandinali 14-06-2019 14:24
Ciao Henry sempre fedele al tuo stile bravo un abbraccio
sasha
# sasha 14-06-2019 14:31
... di certo meglio brindare all'oggi!
Sai che sensazione mi ha dato la lettura? Come se foste morti :-| e tu scrivessi dai piani superiori, guardando la vita da google maps...
Henry Lee
+1 # Henry Lee 17-06-2019 07:17
Che bella lettura la tua! Quasi "Il cielo sopra Berlino 2"... ti ringrazio davvero per questo tuo punto di vista, un abbraccio. HL.
Ibla
# Ibla 14-06-2019 22:36
forse invece un pensiero proiettato alla vita oltre la morte, come fossero progetti del nuovo vivere insieme.
Mi ha dato una forte emozione questo tuo scritto.
Un saluto da Ibla. *****
Antilirico
# Antilirico 14-06-2019 22:59
molto bello, congratulazioni ...
Simone
# Simone 16-06-2019 17:09
Struggente per un amore che lascia sentire la voglia di stringerlo sempre ..mi ha emozionato leggerti ... naturale vivere oggi ciò che chiamiamo il domani ...bella bella saluti Hl
Henry Lee
+1 # Henry Lee 17-06-2019 07:20
Grazie per le vostre analisi e per avermi dato un vostro punto di vista sempre graditissimo. Non vorrei mai commentare i miei scritti, ma a questo farò un'eccezione, in quanto è un periodo delicato della vita mia e di mia moglie dove stiamo affrontando un percorso di adozione le cui difficoltà, inaspettate per certi versi, ci stanno mettendo a dura prova. Un abbraccio fortissimo a tutti voi! HL.
sasha
# sasha 17-06-2019 15:02
... assaggeremo il nettare che germoglia dagli steli di nuova generazione...
Ecco, riletta con qualche tua parola in più... si avverte l'inquietudine del momento!
Grazie per esserti aperto! E tanti, tanti in bocca al lupo; vedrai, ci vuole molta pazienza ma ci riuscirete.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.