Nel bene o nel male,
esistono tre tipi di persone:

quelle che cambiano,
quelle che non cambiano

e quelle che affinano il metodo.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Manuele  

Questo autore ha pubblicato 27 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+1 # poesie profonde* 19-10-2020 21:02
E poi quelle che cercano di migliorare. Davvero interessante
Manuele
# Manuele 20-10-2020 13:44
Grazie poesie profonde
Simone
+1 # Simone 20-10-2020 07:44
Non lo so
credo sia un po' più complicato il genere
però visto il titolo ...
appunto credo che neanche tu credi alle suddivisioni ..un saluto
Manuele
# Manuele 20-10-2020 14:10
Si Simone hai detto bene, il titolo tradisce il contenuto; troppo spesso siamo abituati a categorizzare le persone in due righe o in uno sguardo. Non mi sento esente dal discorso: lo so che il cervello lavora per stereotipi per analizzare prontamente una situazione e che questo risponde a necessità evolutive di sopravvivenza, però a volte siamo troppo riduttivi. In questo specifico aforisma: come se le persone fossero un oggetto monolitico e banale e non avessero contemporaneame nte parti del sè suscettibili di cambiare completamente nel tempo, altre che non cambiano mai, altre parti che rimangono uguali ma peggiorano o migliorano. Grazie Simone

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.