Stasera finalmente

uscirò con il mio amore

gli farò una sorpresa

l'aspetterò inginocchiato

con in mano una rosa

declamando versi d'ardore,

solo così capirà quanto l'amo.

Mi preparo, mi faccio carino

davanti ai suoi occhi

sarò un figurino.

E' quasi ora

apro la porta per andare

quando all'improvviso

sento dal bagno

uno strano rumore

come se qualcosa

stesse gocciolando

cazzo mi sto allagando!

Di corsa cerco lo straccio

per tamponare la falla

dalla foga scivolo a terra

e mi faccio male a una spalla

ormai sono nel panico più atroce

la testa più non ragiona

devo cercare la manopola

per arginare la foce

finalmente la trovo

chiudo l'acqua e respiro

mentre squilla il telefono

è lei il mio amorino:

“Oh mio tesoro”

gli spiego affettuoso

“ahimè dobbiamo rinviare l'uscita

qui è successo un casino

stavo quasi per affogare

il bagno è una piscina”.

“Ma che stai dicendo”

mi urla di schianto

“ho speso una cifra

per mettermi a posto,

parrucchiere ed estetista

mi costano un botto,

sai che ti dico

esco con Mario

lui è gran figo

ha un viso pulito

ed è palestrato

di Armani ha l'infradito

e non è mai incasinato”

Ed io son rimasto

come un cretino

inginocchiato

e perplesso

abbracciato al mio lavandino

la richiamo e la prego

di usar la ragione

mi dice:

“Sto già ballando con Mario

sapessi come si muove

è molto carino”

 

Amore lo sai che ti dico:

"Ma vaffanculo

meno male che mi sono allagato

così ho capito

che io amo solo il mio lavandino..."


 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Demetrio Amaddeo*   Sostenitore del Club Poetico dal 18-11-2020

Questo autore ha pubblicato 273 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Debora Casafina
+1 # Debora Casafina 06-03-2012 21:44
Simpatica :-)
Francesco Losito
# Francesco Losito 06-03-2012 23:11
Più che simpatica la definirei GENIALE. Non c'è un minimo d'appiglio lessicale o sintattico cui aggrapparsi per criticarla; per quanto riguarda lo svolgimento ed il contenuto niente di più azzeccato in bilico tra ironia e rimpianto, oltrechè una stesura perfetta che scivola via come un ruscello di parole magiche. 5 stelle, ovviamente.
Viola
# Viola 07-03-2012 08:18
Versi scritti con leggerezza, senza pretese che piacciono. :-) Bravo Demetrio!
Rebecca
+1 # Rebecca 07-03-2012 08:26
"Tragedia" domestica, descritta con brio e tanto sense of humor. Simpaticissima.
Nadezhda/Speranza
# Nadezhda/Speranza 07-03-2012 15:26
Lo ammetto, sono sincera, ho riso alla fine della poesia. :lol: bravo :)
CALOGERO PETTINEO
# CALOGERO PETTINEO 09-03-2012 12:25
ilare lettura. piaciuta

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.