Dicono che dopo la morte
nulla è perduto
che il sacrificio di arrivare in cima
sarà premiato
Mi dicono che dopo la morte
privo degli occhi
varcherò le fiamme dell’oltre
sfiorando il fianco di Dio
Mi dicono che dopo la morte
nudo d’artigli 
incontrerò il vero mio io
E le ferite sulla fronte e sul cuore
si disperderanno nel cielo
saranno stelle e pianeti
saranno lampi di luce
per chi dalla terra
vuol riempirsi di gioia
per un attimo almeno
prima che il sole si spenga
e l’anima sprigioni l’amore
in un angolo oscuro
di questo infinito mistero.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Demetrio Amaddeo*   Sostenitore del Club Poetico dal 18-11-2020

Questo autore ha pubblicato 273 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Andrea Guidi
+1 # Andrea Guidi 21-11-2013 18:20
Dicono... Ma chissà se dicono una cosa vera oppure no. Dal momento che nessuno può dare una risposta, mi tengo il dubbio e, soprattutto, mi tengo stretta l'unica certezza che ho: l'attimo che sto vivendo.
amilcare stunf
# amilcare stunf 21-11-2013 23:04
ho grandemente apprezzato il finale (degno epilogo d'una bella poesia in toto) per il suo eroismo misto ad un senso escatologico incerto

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.