Occhi nel vento che parlano alla luce

un desiderio nascosto tra le mani

quando tu da bambino, dietro le stringevi

e poi, aperte le mostravi come per dire:

guarda sono pulite, io non nascondo nulla.


 

E l’amore, l’amore in questa vita al contrario

è un eccesso di miele, di zucchero a velo

è un soldino, messo apposta nel salvadanaio

perché non si può mai sapere….

e se poi si oscura il celo….


 

E la vita è passata in un attimo appena

te lo dicevano gli altri che finisce così

d’improvviso ti senti dolente la schiena

e ti muovi impacciato, o ti fermi e stai li.


 

Ora che ho tanti anni ed un treno di cose

che potrei raccontarti, con dolcezza infinita

per umidire il tuo sguardo, o far crescere rose

perché, oltre le spine, è anche questa la vita.


 

Io, ho trascorso il passato, dando tanto un po’ a tutti

mai avuto un rimpianto, ma tanti amici distratti

che guardavano altrove, mentre io gli parlavo

ora parlo da solo (come allora in effetti)
Ah, se solo sapevo…


 

Io, forse senza futuro, io senza un domani

mi è restato soltanto una piccola vita

che pian piano vedrai sfuggirà dalle mani

e quasi com’è venuta, anche questa è finita.


 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: bruno leopardi  

Questo autore ha pubblicato 72 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

amilcare stunf
+1 # amilcare stunf 02-03-2014 12:10
Manca di forza questo scritto, il tono è rinunciatario e la vis poetica per questo motivo risulta anemica.
Francesco Falconetti
+1 # Francesco Falconetti 02-03-2014 14:55
"Conosco" e comprendo il tuo pensiero, in altri "lidi". Apprezzata.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.