C’è un potere che stilla
dal verde scialbo. Prima una
e due, e tre foglie:
lo sciame è un esodo di senza terra
disperata leggerezza
al gioco estremo del fortunale

un polso grigio
che sospende il giudizio -feltro
ogni desiderio si espande in viscere,
strabilia ossari di farfalle.


1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Rita Stanzione*   Sostenitrice del Club Poetico dal 18-07-2015

Questo autore ha pubblicato 718 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Hera
+1 # Hera 06-10-2017 12:36
Una poesia autunnale ( questo mi arriva), visto il carattere ermetico e alquanto sofisticato dei tuoi versi... bellissimi.
Un capolavoro per me............S EI ineguagliabile. .............Ba ci
Sabyr
+1 # Sabyr 07-10-2017 08:14
Quegli ossari di farfalle...ecco i tuoi versi non lasciano mai indifferenti, le tue espressioni sempre eleganti e oserei dire eteriche... Bravissima :-)
Rita Stanzione*
# Rita Stanzione* 11-11-2017 20:11
Hera e Sabyr... grazie, poetesse.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.