Ho cercato di chiudere gli occhi

per riprendere quel sogno

dove il mio profondo

ha una sua identità.

Ho cercato, ci ho provato a ricongiungermi

lì dove i papaveri sono mare in mezzo ai mari

dove si rimane in apnea

fino a sfiorare l'aldilà.

Ho cercato di chiudere gli occhi

per annullare la realtà

per cercare lei, la sua voce

quell'amore viscerale

che mi ha strappato gli occhi e il cuore

nel canto disperato delle cicale

che stridono nel cielo

l'azzurra verità.

Ma nel sogno è inutile cercare

quello che le mani hanno accarezzato

il sogno è una finzione

il latrato di un'anima che cerca la sua luna

il sogno poi finisce in un'alba inopportuna

dove il sole ha mille raggi

ma spegne l'illusione.

E adesso tu che sei la mia carne

tu che mi stai a guardare

e mi vedi inerme alle parole

portami con te

ormai non ho più sogni

sono sospeso sulle tue labbra

incastrato tra i tuoi denti.

Adesso che finalmente sono vivo

uccidimi senza pietà

e liquido sarò dentro di te

per il resto dei tuoi anni

Spirito per l'eternità.




1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Demetrio Amaddeo*   Sostenitore del Club Poetico dal 18-11-2020

Questo autore ha pubblicato 273 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Giò*
+2 # Giò* 03-09-2015 13:04
Una rabbia gridata con delicatezza, forse l'arrivo della resa fa deporre le armi.
Immagini molto belle che fanno da contorno a questo amore disperato.
Molto piaciuta. Ciao...
anthoine mario
+2 # anthoine mario 04-09-2015 16:12
Di ogni cosa perduta
amori compresi
consiglio di elaborarne il lutto
senza pensare alla morte
e all'impossibili tà di vivere senza di lei

Piaciuta

ciao
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 09-09-2015 17:25
Rabbia mista a rassegnazione, sei molto molto bravo, complimenti.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.