La notte ritorna non attesa
Silenziosa e religiosa
In questi tempi assurdi,
Sospesi nell'incerto tempo.

Vivere vorrei nei tuoi abbracci
Virtuali ed eterei mai più'
Ma intensi di reale voluttà'
E segno di gioioso piacere.

Cosi, dolce mio amore,
Donami quel che sai
Potrà sollevarmi dal tedio!

Che possa dimenticar il dolor
per un momento breve,
perdendomi nei tuoi baci.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: mary  

Questo autore ha pubblicato 7 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 27-03-2020 17:09
Poesia d'amore ancora più profonda in questo momento brava.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.