Cos’ha il mare questa sera?
Neanche un segno di saluto,
intimidito come mai l’ho visto,
imbambolato nell’enorme vasca.

Sarà perché intorno è buio,
sarà la pioggia che lo seda
o forse è questo nostro amore
che stenta, stenta a decollare.

Di luna, poi, neanche l’ombra
quasi anche lei giocasse contro.
E poi, le stelle mie si sono estinte?
Maledizione, quanta iella!

Dovrei adesso essere mago,
provare a sistemare tutto
mentre frattanto un lungo bacio
mi aiuta a guadagnare tempo.

Accenderò la notte
con i sorrisi che saprò rubarti,
lanciando in aria i riflessi
dei tuoi meravigliosi occhi.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 387 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Grazia Savonelli*
# Grazia Savonelli* 06-05-2021 07:25
Bellissima
poesie profonde*
# poesie profonde* 06-05-2021 08:56
Splendida
Ibla*
# Ibla* 10-05-2021 11:22
Molto romantica questa tua composizione, dove non manca il mare che tanto ami.
Un caro saluto da Ibla.
Ps: mi ha fatto piacere conoscere il tuo volto.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.