In questo sentiero sono già stato

Vedo i miei passi davanti ai piedi

In quale giorno, in quale vita

ero qui, sotto le fredde stelle

Lo stesso vento a scuotere rami

la stessa paura dentro le ossa.

Da qui si torna, da qui si riparte.

Non sono pronto per il viaggio…

Non inghiottirmi buio feroce

Fammi vedere oltre la valle

se c'è ancora il tempo e la sua luce.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ibla  

Questo autore ha pubblicato 138 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.