Richiamo terso
celeste d'inverno

 avvolgenti spirano
come sudario
le foglie

Non certo mite 
d'altri ritorni

l'eco impassibile 
di Cattedrali innocenti
risveglia l'urlo 
la luce di prima 
di sguardi si priva
il Sole di mezzo.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Simone  

Questo autore ha pubblicato 187 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Michelina*
# Michelina* 14-11-2020 10:38
Un urlo in un inverno anomalo, sempre piacevole leggerti, un saluto.
sasha
# sasha 14-11-2020 16:11
C'è forza, in te!
Simone
# Simone 15-11-2020 13:41
Grazie ad entrambi ... quanto si è forti non saprei Sasha di certo se guardo intorno forse lamentarsi non aiuta ...
grazie ancora

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.