Che bello guardare gli uccelli volare

il loro dolce cantare sentire,

che bello guardare un animale

che bello un gatto accarezzare!


È sempre meraviglioso la natura guardare

ma mai da assassinare!

Perché anch'essa Iddio

ha voluto creare.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Alberto Berrone  

Questo autore ha pubblicato 35 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Riporta il mare
echi di voci, 
tra conchiglie 
lievi, che posano
su sabbia. 

Riporta il mare
frammenti di 
velieri antichi, 
tra onde ora calme, 
ora violente, 
su scogli e litorali...
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 120 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Ahimè, madre, voi vi prendete gioco dei figli vostri.

Ci fate sempre innamorar di chi mai ricambiarci potrà, ma fate anche infuriar d’amor per noi, persone, che noi non amiam ne mai ameremo, poiché siamo e saremo impegnati ad amar chi non c’ama e mai c’amerà.

Voi siete sadica madre, dovreste proteggere li figli vostri, invece voi c’illudete, la vita altro non è ch’una vana illusione.

La vita mia, como quella de l’altri figli vostri, l’è priva d’un significato, perché voi non avete mai voluto darne alcuno.

Ci dite che noi dobbiam dar significato a li giorni nostri, ma l’è na cosa impossibile, como possiam dare significato ad una vita che non è altro che basata su d’un illusion ?

Madre, voi li cuori li spezzate, voi manovrate li figli vostri, poiché siete annoiata e vi passate lo tempo usando noi. C’usate como nu burattinaio usa li burattini suoi, oppur fate como facea lo Dio dell’amor, che facea innamorar persone che fra loro l’erano incompatibili como l’acqua col foco.

Ci private delle nostre radici, facendo cadere li nostri nonni, li nostri genitori, ce li strappate, sradicate le loro vite e poi ci condannate alla sofferenza, che noi poveri stolti, cerchiamo d’attenuar con l’illusioni.

Cos’è la vita madre ? Vo dico io, la vita non è altro ch’un orologio, ch’al passar dell’ore, de li giorni, de li mesi, de l’anni si scarica, lasciandoci poi senza tempo.

Ed esta mancanza di tempo l’è lo nostro tempo che si ferma all’atto della nostra fine.

La vita l’è l’intervallo che separa il nascimento, dal morimento, noi, figli tuoi, non possiam far nulla per render esto tempo degno d’esser vissuto, perché l’è tutto vano, voi c’avete in mano li fili delle vite nostre, li movete como ve pare, e noi poveri figli, possiam solo sperare che voi non siate troppo giocondamente sadica con noi. 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Davide Riggi  

Questo autore ha pubblicato 1 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Siamo così vicini
da non riuscire a toccarci
eppure lontani
restiamo avvinghiati

appeso ad un ramo
uccello gioioso
lui canta piano
allegro e festoso

io qua rimango 
lui vola lontano
un po' rido, un po' piango
in attesa di maggio.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: manny  

Questo autore ha pubblicato 19 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.



Sorge il sole
Illuminando il giorno appena sveglio,
l’aria è così limpida
nel cielo non c’è nuvola
che possa invadere il sereno
solo un leggero vento
che fa danzare allegramente le foglie.
Una piccola farfalla
vola felice
nuova stagione è arrivata
ed il freddo è ormai finito,
i primi fiori salutano festosi
accarezzati dall'erba
bagnata da rugiada mattutina.
Corrono le formiche come soldati
nel sentiero della vita appena nata.
S’alza un cinguettio festoso
di usignoli in amore,
mentre il sole
come in una favola
riflette la scena
di un'altra primavera.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: conca raffaello*   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 646 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Sparita la frangia di un sole incerto

il sorriso del mare

riflette luce e amore

tenera erba cresce alla rinfusa

fiori colorati danzano abbracciati sui prati

canti d’uccelli scampati al freddo

ritorneranno rondini e farfalle

indossandomi alla meglio

un nuovo vestito di foglie e fiori

come un pittore dipinge arcobaleni

la primavera ad ogni aurora

rinasce con tutti i suoi colori

la sua allegria scalda anime e cuori

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Alido Ramacciani  

Questo autore ha pubblicato 11 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


Il bacio dell'inverno, 
ti protegge dal calore
dell'Inferno, che inganna
con il profumo di gioie 
vacue
e uccide come il cianuro
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: carmine.elia98  

Questo autore ha pubblicato 7 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Verrà ancora 
l'estate con tutti
i suoi succosi frutti, 
coglieremo ciliegie
una ad una, 
tra dolci pendii, 
sentiremo profumi
di fieno tra spighe 
di grano, sorrideremo
con tristezza alle stelle, 
ci ricorderanno 
chi non c'è più.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 120 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Vedere stormi
in volo e desiderare
essere lì, perdersi
nel cielo infinito. 
Vibrarsi tra nuvole,
perdersi tra loro, 
lontano da luoghi 
contaminati, 
desiderare un 
pianeta nuovo.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 120 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.



Sanno darti tanto amore

alleviano ogni tuo dolore

ti fanno tanta compagnia,

e così la tua tristezza

se ne va poi via.

Se hai perso il sorriso

accarezzandoli ti ritorna in viso.

Con loro stai pure a parlare

e loro, dal profondo del loro cuore,

ti sanno ascoltare

ma anche capire.

Ma soprattutto amare.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Alberto Berrone  

Questo autore ha pubblicato 35 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Rami curvi
profumati:
fiore di lillà
che spandi
leggiadro I 
tuoi petali, 
regala un po'
di magia a giardini
avvizziti. 
Invoca pioggia, 
arcobaleno, 
aiuta l'uomo.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 120 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ti eclissi e non ti vedo...
ma gli altri si
ed arrossisci...
Timida luna, ci spii e
non vuoi esser spiata.
Bugiarda luna,
m'hai detto che
avresti illuminato il cielo
tu e la tua stella fedele,
ed io sono qui...
all'appuntamento,
ti sto aspettando.
Eccoti, splendi più del sole
non ci resta, che ammirarti.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 258 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Tempo d’aurora

La notte si sopisce,

le tenebre scalzate dalla luce,

si ritraggono,

insieme ai demoni e alle streghe,

coi loro sabba;

aurora,

squittio dei volatili,

che salutano

il chiarore nascente,

il giorno novo,

ancora una volta,

aspettando che si alzi il sole,

il sole,

forse.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 231 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Nel cielo ventoso
di marzo, 
all'improvviso battiti
d'ali tra nuvole.
Rondini che tornano 
ai nidi, tra vecchie mura 
di case di campagna 
o periferia.

Primavera che arrivi
radiosa, offri spunti 
di luce e speranza, 
tra rondini
giunte 
da voli lontani.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 120 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Mare

Immensità silente,

fremono i marosi,

rollio delle onde,

risacca,

che sa di sale,

di umido;

mare libertà fino all’orizzonte,

della gente col cane a spasso,

le cabine chiuse,per il momento,

barche in secca,

gli urli striduli dei gabbiani,

che cantano nel cielo,

che annunciano il mare,

e la libertà

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 231 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.