Fantasmagorica nel tuo esser simbolo di donna
ammaliante tra mistero e voluttà
sbocci in ogni dove
purché si semini amore.

Labbra carnose
schiudi al delicato tatto
corpo sinuoso penetri
con radici di pelle ambrata.

Sfavillante nelle tue sfumature
folgori chiunque ti viene incontro
conduci su nuvole fluttuanti
verso chiostro di sentimento puro.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 181 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Pace, tra sussurri cadenti,
Sul fruscio d'arbusti una scia di sorrisi:
All'Amor del ciel s'accullò mia speranza.
Un verso sfiorato da carezze d'emozioni,
Diletto di nubi, disiri gemmati.
Ogni sospir di zaffiro è un silenzio che cade
Nella notte stellata, di sogni e passioni:
Non c'è più dolce Illusion d'esser amati.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Alessandro Pagni  

Questo autore ha pubblicato 6 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sparisce
la luna dietro 
il sole,
si ritrae la marea, 
svaniscono
i sorrisi, 
si contorgono
gli abbracci. 

Lontano,
stelle silenti
vibrano,
calme aspettano....
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Grazia Savonelli*   Sostenitrice del Club Poetico dal 08-02-2021

Questo autore ha pubblicato 260 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Si tinge d'argento
quando assorbe 
fiocchi di neve
come palline, 
restando scuro 
sotto. 

Il nostro mare
diventa burrascoso, 
porta a galla
nefandezze, 
come un gigantesco 
vaso di pandora....
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Grazia Savonelli*   Sostenitrice del Club Poetico dal 08-02-2021

Questo autore ha pubblicato 260 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Forse non sai, ma volo tra le dorate tue spiagge,
Quando giochi sul mare,
Sulle rive de' tuoi richiami.
Forse non sai, ma volo tra le vie tue affollate,
Quando incontri nuove avventure
Nella notte vergine di passioni, ancora.
Plano fra l'onde di salsedine e spume di versi,
Tra gl'ingenui tuoi sorrisi,
Al crepuscolar d'illusioni.
Ove tu riposi su vane speranze, io solco quei mari,
Di tempeste e timor segrete dimore.
Tu non sai, ma io esisto,
Lì con te.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Alessandro Pagni  

Questo autore ha pubblicato 6 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Mia cara luna,
quando ti guardo
il Leopardi mi fai rammentare.
Ti fan compagnia le stelle
che sono così infinitamente belle.

Compari di sera e vai
e giri e rigiri
mirando il tutto,
finché poi arriva l'ora
del tuo riposo.

Ma non sei tu paga
di rivedere ogni cosa
e la miseria dell'essere umano?
Somiglia alla tua vita
la vita del pastore
colui che per il campo
il gregge muove.

Ciao mia cara luna,
ogni volta che ti vedo
io di te m'innamoro.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Alberto Berrone  

Questo autore ha pubblicato 48 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
La mia mente libera
da ogni malinconia
Come aquila prende il via!
Mi vesto a festa
Mentre osservo dalla finestra.
Come d’incanto mi appari
Con un velo di sorriso;
Subito ricambio
Con un abbraccio intriso.
Un ampio movimento d’ali
respiro la tua aria...
Ti abbraccio Terra Mia!
Ampie vallate verdeggianti,
Colline lussureggianti
Circondate e cullate dal tuo letto
Di smeraldo e di zaffiro al mattino
Aureo, argenteo con l’imbrunicarsi, alla sera
Visione di bellezza
Estasi per il cuore e la mente!
Sinfonie ancestrali
Invadono l’aere,
Di profumi inebrianti.
Concerto di melodie
Mediterraneo richiamo
Nelle rosee acque salmastre.
Fresco vento di maestrale
Spazzola leggera nube
Appare, all’improvviso
Stormo nel tappeto azzurro
Suo desiderio arrivare fino al Cielo
Per condurvi la Tua meraviglia
Cara Terra Mia,
Come sei Bella!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Antonietta Angela Bianco BGrZv*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 25-07-2021

Questo autore ha pubblicato 28 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Cammino sui prati in fiore 
tra margherite viole e rose
sentendone il loro dolce profumo.
Questa è la bellezza della natura!

Andando avanti nel mio cammino
passo tra viali alberati.
E qui mi fermo a riposare
tra i tanti alberi
che mi stanno a guardare.
Dolcemente respiro
la loro freschezza.
Questa della natura è la bellezza!

Mentre mi riposo
do uno sguardo al cielo
e vedo stormi di uccelli neri
che volano allegramente.
Questa è la bellezza naturale!

Qui tra cotanta natura
mi trovo a casa mia.


1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Alberto Berrone  

Questo autore ha pubblicato 48 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Che lo Spirito Santo mandi dal cielo un raggio di luce



Colori lucenti ambrati,

aperti alla luce sfumati di rosa ,

radiosi, fluorescenti ,trasparenti,

ombrosi, estesi fra peschi e mandorli in fiore.

Arcobaleni festosi ,aprono l'anima.

Sono gioie , fiori,risa di gente felice.

Allegra la luce zampilla

nelle zolle della terra

alzando polvere di stelle nel cuore..

Allegre farfalle volteggiano,

raggianti, serene,

cantano lodi alle sfere,

al sogno che appare all'orizzonte.

Cantano al sole, alla vita di un nuovo giorno.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Adele Vincenti*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-01-2021

Questo autore ha pubblicato 90 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Qual sentiero mi portò a tal paradiso?
Qual cammin feci per amar tal purezza del ciel?
Accarezzai blandizie di color
Unirsi a sospir di parole nel dipinto della vita:
Sua grazia di rime baciò mio tormento.
Posesi nell'immenso turchino nostri disiri,
Fonte d'ogni sussurro poetico.
Dolcezze di lilla affioravan sull'aer di smeraldo,
Purpurei schizzi risplendean al dorato tramonto:
Ove l'attimo 'ncontrò 'l cosmo,
Ove l'istante sfiorò 'l pensier.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Alessandro Pagni  

Questo autore ha pubblicato 6 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ondeggiò 'l mar della sera
Su dolci carezze d'estate:
Remoto sognar di rime, 
Fresco fruscio d'un silvestre pio... 
Aleggiò 'l silenzio tra nubi rosate
Ad aspettar l'avvento del prematuro 'stante. 
Una lacrima fendea 'l tempo da teneri sorrisi, 
Nell'ignoto d'una parola detta giammai. 
Fluì l'animo mio tra le silvane
Vene dell'antico battito, 
S'unì nell'essenza, tra smeraldiche note. 
Vidi scoglier del cosmo stillar l'eterno. 
Sinfonia di primavera cullò dolor mio, 
Canto del cuor sulle rive del cielo:
La Natura ama chi sa amare. 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Alessandro Pagni  

Questo autore ha pubblicato 6 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Un giorno di una calda estate,
mi perdo tra strette stradine ben asfaltate,
colli dai lineamenti ben definiti,
qui e lì segnano il tempo dei trattori arrugginiti.

Di ritrovar la provinciale fortemente spero,
mentre al volante scorgo l'ennesimo cimitero,
qui i defunti riposan quieti,
tra gli ordinati e soleggiati vigneti.

Mi imbatto in un contadino all'improvviso,
di cui il sole ha segnato i lineamenti in viso,
chiedo imbarazzato un'indicazione,
mi illumina con garbo ed educazione.

La mia bussola è ormai ritrovata,
mi rimetto alla clemente in carreggiata,
occorre guidare solo con pazienza,
vicina è ormai la ridente Piacenza.

Mentre mi avvicino pian pianino,
scorgo già il campanile di Sant'Antonino,
ripenso allora a quel bravo contadino,
sperando che si sta ristorando con del buon vino.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 85 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Luna, o' compagna della bella stagione
che da lì guardi tutti senza mai farti notare,
Luna che sposti il mare senza far rumore
toccata da pochi e delle ser benedizione.

Spiegami o' luna, come restare quieta
come non reagire alla violenza dei tuoi figli,
come non lacrimar quando come gigli,
vengon strappati via e tolti a madre vita.

Raccontami degli amori che creato hai,
narrami le delusioni di chi troppo voleva,
tormente di voragini sulla faccia nuova
ricordano i colpi che lasciar non potrai.

O' Luna, un'aliena amante di amanti
e una tempesta per chi deluso sia,
ispiri poeti con la presenza tua Pia
e fai nascere musica dai dolor di giganti.

Smetti di restare ferma a riflettere
ma inizia a deliziarci della luce tua nativa,
la luce che non riesci a render viva
poiché un fil di polvere oscura te sul nascere.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Carlo Toffini  

Questo autore ha pubblicato 7 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Tra conchiglie dormienti, 
brilla una perla,
sarà la mia, 
porterà luce
e speranza
tra pareti, 
giorni pesanti,
ricorderà il mistero
e la bellezza
del mare...
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Grazia Savonelli*   Sostenitrice del Club Poetico dal 08-02-2021

Questo autore ha pubblicato 260 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Desiderare
raggi di sole
che filtrano
fronde di boschi,
proseguono 
fra dune e scogli, 
per disperdersi
sul mare. 

Il potere del sole
sulla pelle ed
il cuore,
dolce far niente
di giorni
fra verde 
ed acqua
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Grazia Savonelli*   Sostenitrice del Club Poetico dal 08-02-2021

Questo autore ha pubblicato 260 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.