Quando penso alla mia terra,
le gialle colline si rintanano ad ovest,
la città nuova si avvolge in un foulard
ed io rimango felicemente solo.

Solo, con l’azzurro che mai stinge,
dentro ventri di colorate barche,
lungo il molo della prima preda,
nella sabbia di quel lido preferito.

Tra le pieghe dell’età che avanza,
metto a posto mediterraneo e basta
come quando, diciottenne, mi curavo,
diligente, di peccati e sogni a iosa.

Chissà per quanto tempo ancora
dovrò aspettare il giusto tempo
per ritrovarmi nelle onde basse
e nei sorrisi larghi d’una volta.

Dispersi nell’afa benedetta
di lunghe attese e corti pomeriggi,
le voci, le chitarre e i ricordi tutti
illudono le ore che oggi conto una a una.

Le vergini polveri di sabbia e sale
vorrebbero distrarmi come allora
e come allora accecarmi nuovamente
ma i miei occhi sono forti, oggi.

Dimmi, mare perso, cosa devo fare
perché io possa finalmente
sigillare il cassetto dei ricordi
in attesa che il futuro giunga.

Dammi, mare ritrovato, la tua miglior fortuna
perché io tocchi come la tua acqua
i grattacieli, i display e i nuovi asfalti
nel cambio rotta che comando.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 397 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla*
# Ibla* 06-07-2021 23:01
Stai guardando alla tua vita passata, da ogni prospettiva prima di decidere di andare avanti e ricominciare.
Un caro saluto da Ibla.
Simone
# Simone 07-07-2021 05:16
Ma i miei occhi ora sono forti ...
mai aridi per me
Un saluto Aurelio
di cuore
Grazia Savonelli*
# Grazia Savonelli* 09-07-2021 07:17
Bella, profonda ed eclettica,.... Sempre bravo
Antonietta Angela Bianco BGrZv*
# Antonietta Angela Bianco BGrZv* 11-08-2021 00:14
Molto bella, acuta e profonda e poi c'è... Il mare. Meravigliosa!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.