Difficile crescere,
bambini spensierati
improvvisamente adulti.
Ieri giocavi a pallone,
con i supereroi,
ora devi decidere il tuo futuro,
devi entrare nel mondo
del lavoro,
devi prendere 
la decisione giusta.
Non basta il bacio
della mamma 
per rassicurarti,
non basta un cerotto
su un ginocchio sbucciato.
Tu sei il protagonista
della tua vita.
È faticoso,
pensi a quando
non vedevi l'ora
di essere grande,
di decidere tu.
Ora sei spaventato
cerchi di farti forza,
di essere all'altezza,
hai paura di sbagliare.
Poi pensi agli insegnamenti
dei tuoi genitori,
di come ti hanno 
sempre incoraggiato.
Cosi prendi fiducia,
ti butti,
fai del tuo meglio.
Sorridendo nel ricordare
quel bambino
con la bocca sporca 
di cioccolata.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Michelina*   Sostenitrice del Club Poetico dal 10-03-2020

Questo autore ha pubblicato 191 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.