Sdraiata a pensare,
non meriti neanche
di restare nella mente.
Mi chiedo il perché,
della mia scelta
delusa allontano la risposta .
Tutto è lì,
ancora quell'enigma
come un rebus da risolvere.
Sai che ti dico,
che non meriti nulla,
ormai sei svanito.
Parole che le mie orecchie udivano,
ora non ascolto più.
Quelli come te,
restano soli,
in un limbo di isolamento.
Io sono diversa,
per fortuna ho capito
quanto eri subdolo .
Ma sei lontano ormai,
non voglio più pensare
a quello che farai.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Anna  

Questo autore ha pubblicato 153 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.