Arrivate son le rondini 
in silenzio, hanno segnato 
il confine naturale tra
inverno e primavera, 
portano un po' di 
gioia in giorni cupi. 

Una linea di confine 
ben diversa da chi
fugge disperato 
e non ha niente, 
se non la propria vita.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 156 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+1 # poesie profonde* 25-03-2020 08:49
Molto apprezzata, Morgana. Lirica, gradita tanto, davvero bellissima Un carissimo saluto
Passione infinita
+1 # Passione infinita 25-03-2020 18:24
bellissima, un caro saluto.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 27-03-2020 16:42
Linee di confine che non esistono per le Rondini rende bene l'idea di libertà brava.
Morgana
+1 # Morgana 28-03-2020 12:02
Un grande grazie a tutti voi.
marco cinque
+1 # marco cinque 30-03-2020 10:57
Mi piace molto questa poesia, ma vorrei soffermarmi sulla parola “confine”; credo sia solo una nostra invenzione per definire quella che in realtà è una linea variabile di passaggio da uno stato all’altro, da una dimensione all’altra, un flusso circolare insomma. Se anche il nostro modo di pensare diventasse circolare e rinunciasse al concetto di confine, sarebbe una gran cosa. Grazie e un caro saluto

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.