Ascoltami, Signore,

quando non ti parlo tanto per parlare

o per propormi a Tua misericordia,

quando le parole diventano preghiere

nel mentre intere arrivano stremate

dal profondo di questo benedetto cuore

che una volta almeno io dovrò scrutare

per vedere se davvero è solo rossa carne.

 

Ascoltami, Signore,

e fa niente se stasera, solo questa sera,

ti toccherà distrarre gli occhi dalle bombe,

da umane tristezze e solitudini perenni,

da ammalati e peccatori sfortunati,

dagli eminenti Tuoi ministri ingrati,

da acque e valli condannate alla deriva,

dalle dieci Leggi che si pensava eterne.

 

Ascoltami, Signore,

poiché le guerre, adesso l’ho capito,

sono anche dentro chi si sente immune,

stanno annidate tra quelle polveri sputate

dall'inno a certa presuntuosa convinzione

d’esser lui capace a detener giustizia e pace.

Io che ti parlo sono solo in mezzo a tanti, soli,

e insieme agli altri attendo un tuo segnale.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 300 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Morgana
+1 # Morgana 23-10-2019 03:48
Aspra, acuta e vera
Marina Lolli
+1 # Marina Lolli 23-10-2019 23:34
Molto bella e condivisa,quant e preghiere ricercano un segno e quanti segni ignorati per convenienza .
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 25-10-2019 19:45
Preghiera molto bella e profonda, complimenti amico Aurelio.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.