Il silenzio ho provato ad ascoltare,
a occhi chiusi par lo si possa intercettare,
mi racconta di un profondo mistero,
che aleggia fuori dal nostro emisfero.

Nulla di cui è scritto su libri e riviste,
cose inenarrabile da nessun mai viste,
paesaggi e orizzonti indefiniti e illimitati,
già percorsi chissà dai nostri antenati.

La mente disegna traiettorie indecifrabili,
che si perdono in degli arcani ineluttabili,
mi sforzo di andare oltre questo confine,
ma trovo altri ostacoli di cui non vedo fine.

Non resta che aprire gli occhi e osservare,
quanto di effimero l'uomo ha saputo creare,
rimagono quattro quartine su un cellulare,
in attesa che tal enignma si possa svelare.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 398 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.