La speranza che spesso canto
con parole che si dal cuore sorgono
sta venendo meno
è umano il fatto
quando chi ami soffre
ed ogni giorno pian piano
perde un po di ciò
che era, di ciò che amavi
se pur l'amor a mancar non viene
Anelo da mesi un suo abbraccio
cosciente che mai più
potrò sentire
desidero da tempo il suo corpo caldo
che a me si stringe
vedendolo ormai intrappolato
in una gabbia invisibile
eppur indistruttibile
L'amore facevamo fino a ieri
con le parole
mi sussurrava frasi d'amore
dolci canzoni
anche la voce ora è a riposo
troppo stanca ormai
risucchiata dalla maledizione
incaglio del lato crudele della vita
Ora con gli occhi mi sorride
a volte agli angoli asciugo
lacrime d'argento
con piccoli baci soffrendo sorridendo
A voce alta dico O mio Dio
peccando di presunzione certamente
ma non meritavamo questa sventura
come non la merita nessuno
Paura di peccare non ho
non finiremo all'inferno
già ci siamo
solo un'altra occasione
ma non qui …. non ora …

 

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Cristina Biga*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 24-01-2012

Questo autore ha pubblicato 503 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
+3 # nabrunindu 13-07-2013 12:52
emozioni si, dai con questa tua bellissima poesia, un misto di vita, dai ricordi alla rassegnazione, alla solida speranza, all'amore dato e ancora da dare sotto altra forma. un capolavoro. siamo tutti vicini a te e a voi.milioni di stelle.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 13-07-2013 17:15
MI A COMMOSSA DAVVERO SEI SPECIALE CRISTINA UN ABBRACCIO IMMENSO. :-)
Cristina Biga*
# Cristina Biga* 14-07-2013 10:50
grazie vi voglio bene .... scrivo riguardo a ciò che viviamo in questo periodo, forse potrò sembrare ripetitiva e noiosa ma sono le emozioni che ho dentr e devo metterle fuori per star bene .. quale miglior modo che non la poesia ... grazie che mi siete vicini e mi sopportate .... :-)
pierrot
+1 # pierrot 15-07-2013 04:52
Ciao Cristina, esattamente come hai spiegato, per me si scrive poesia per esigenza oltre che per piacere. Ogni autore ha la sua vita nei versi. Ci stai rendendo partecipi della tua con lo strazio e la consolazione che l'amore può dare in questo caso. Non è poco, è coraggiosa a volte la condivisione.Ti enici con te, dunque. Questa poesia è bella anche se non amo le parole tronche o uno stile classicheggiant e. Secondo me la tua capacità discorsiva non ha bisogno di orpelli stilistici. Potresti parlare più naturalmente tanto sono densi i contenuti che scrivi. Lo sai il mio è il parere di nessuno, e sto commentando perchè mi è piaciuta. Sopratutto la sincerità d'animo che usi davanti al foglio. I sentimenti. Si sentono, si sentono e quindi questa è per me grande lezione. Grazie, un saluto a tuo marito, con il cuore
Cristina Biga*
# Cristina Biga* 15-07-2013 21:42
Grazie Pierrot ti prego non dire che non sei nessuno tutti siamo qualcuono unici nel nostro modo di essere ... ti ringrazio per le tue parole lo so che voi ci siete lo sento e tranquilla mi fa piacere che esprimi i tuoi pensieri sulla forma che in effetti non uso spesso così sono semplici parole che vengono dal cuore ... grazie ancora un abbraccio di cuore :-)
Brigida Liparoti
+1 # Brigida Liparoti 15-07-2013 22:11
Non riesco a commentare nulla se non il mio "ti sono vicina".
Abbraccio di cuore, Anima bella
Cristina Biga*
# Cristina Biga* 18-07-2013 22:30
Grazie cuore bello un abbraccio .... :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.