Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
In questo spazio si possono pubblicare post inerenti alla cultura in genere: poeti, scrittori, quadri, film, musica ecc, per confrontarsi, discutere, ragionare e trovare l'emozioni che possono scaturirci.
Per non fare troppa confusione cerchiamo di aprire post settimanali, al massimo due a settimana.

  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Il silenzio di noi stessi

Il silenzio di noi stessi 8 Mesi 6 Giorni fa #11

  • ING BOWLING
  • Avatar di ING BOWLING
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 65
  • Ringraziamenti ricevuti 95
Come può deludere chi, tranquillamente, esprime il proprio punto di vista? Anzi ti ringrazio, per aver dato attenzione a quanto scritto in precedenza. Però le critiche, omettendo secondi fini, ma regalate al semplice benessere della poesia, sono convinto possano servire solo per farci crescere. Pertanto reputo stupido non accoglierle con entusiasmo: nessuno è infallibile. Infatti, così come non è palese che un dilettante non possa scrivere meglio di un professionista, altrettanto, distante dalle regole (non basilari) non è detto, non possano prendano vita opere di buona levatura, che faccia piacere leggere, tanto quanto altro. Non prendendo ad esempio questa:

L'uomo e carlo


Magno parole
produco per pegno
timbro col legno
e non mi lagno

senza esserne degno
mi trattengo nel rango
ma non sono ragno
nemmeno
padrone del regno

e nel bagno d'essenze
vorrei
essere cigno.

Emetto diagnosi
l'ipnosi rigetto
e spingo prognosi

solo un punto di vista
dall'assoluto distante.


Rispolverata e postata al solo fine di sperimentare quanto appena detto, invitandovi a voler partecipare alla critica ("pensierino della buonanotte" o meno) ... motivando. Grazie e buona poesia a tutti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il silenzio di noi stessi 8 Mesi 6 Giorni fa #12

  • Davide Bergamin
  • Avatar di Davide Bergamin
Della tua poesia è facile riconoscerne il grande valore, personalmente, il tuo modo di scrivere non è nelle mie corde. Riguardo ai tuoi sforzi per smuovere le opinioni dei membri di questo club, posso solo dire che sono apprezzabili per qualità e intento... poi però purtroppo i risultati saranno altra cosa. I pensierini della buona notte non sono il tuo pane... lasciali ai poeti da strapazzo... come me... Buona poesia...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il silenzio di noi stessi 8 Mesi 4 Giorni fa #13

  • ING BOWLING
  • Avatar di ING BOWLING
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 65
  • Ringraziamenti ricevuti 95
Come dimostri tu stesso, con quest'ultimo intervento, il valore è relativo. Così, come del resto, lo sono i risultati, e relativi restano, anche se dipendessero esclusivamente da me. Quanto faccio, come già detto è solo un punto di vista, dall'assoluto distante. Purtroppo per avvicinarci all'assoluto non serve solo il dire, serve soprattutto il fare di ognuno di noi.
Hai scritto "... il più delle volte sembriamo bambini alle prese con il pensierino della buona notte". Vogliamo rimanere tali o cercare di sostituire il più con qualche volta? Eppure la differenza tra quello che asserisci e quello che dico io risiede solo nel modo ... aspro. La critica costruttiva non mira ad esaltare il critico, svilendo il criticato, serve a regalare un momento di riflessione.
Tempo fa, caro Davide, dicesti "... mi sarebbe piaciuto parlare del testo che hai cancellato..."
(questo) dalla tua risposta credo, si sia fatto tardi...
Speravo in una partecipazione – alla sola discussione – leggermente più ampia, ma credo di doverti dare ragione, i risultati dipendono da altro. Ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.215 secondi
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.