Nessuna descrizione della foto disponibile.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: sasha  

Questo autore ha pubblicato 192 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Al mondo
niente è perfetto,
ma l’amore rende
ciò che mi circonda
altamente favoloso.

Talmente audace
da proteggermi da me stessa
e dalle mie inquietudini.

Talmente sublime
che riesce a capire
la vera essenza
della mia anima: te...
che sei l’Amore per me!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 88 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ho appena finito la mia doccia,
pesarmi senza vestiti non mi scoccia,
guadagnerò senz'altro qualcosa,
misurandomi nudo in verticale posa.

Con le piante di piedi salgo a bordo,
vedremo se sono stato un incauto ingordo,
Oh perbacco! sono aumentato,
sarà stata colpa del bis di gelato?

Non è possibile questa cosa,
scendo e risalgo cambiando posa,
niente! implacabile è la misura dello strumento,
non gli è bastato il mio timido pentimento.

Accetto il verdetto con mestezza,
ed elaboro pensiero con misurata compostezza:
la colpa non è né mia e né della bilancia,
ma dipende solo dalla capiente pancia.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 51 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Danzano

Sulla pelle danzano le parole in musica

Il sonno delle emozioni svanisce

Nessuna lacrima

Nessuna emozione

Nessuna gioia

Nessun orizzonte

È un attimo

E quelle note mi dicono che ci sono ancora

Sono ancora io la donna che conobbi un giorno

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Bianca  

Questo autore ha pubblicato 5 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Oltre ogni dove,
oltre ogni come,
oltre ogni quando
qualsiasi sia
il pericolo,
uomo,
donna,
demone,
ti difenderò da esso
finché avrò sangue nelle vene,
aria nei polmoni,
forza di vivere.
Lotterò
sempre e comunque
e lo farò per te!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 88 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Un giorno pieno di sole

ho visto una stella piangere

azzurre lacrime di mare

pensiero salato di un addio

antico cuore dai capelli d'oro

e strugge la nostalgia sudata

di simbiosi uniche, unico amore.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marulli  

Questo autore ha pubblicato 31 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sono qui inerte e appeso,
al suo cospetto incompreso,
immobile dalla mattina alla sera,
alla stregua di una banale bomboniera,

Lontano mi appare quel Natale,
quando scaldare i cuori era normale,
rimango in compagnia di un umidificatore,
privo di acqua e anche di amore.

Mi ci vorrebbe proprio una vacanza,
sarebbe sufficiente cambiare stanza,
ma di me nessuno se ne accorge,
e passando neanche mi si scorge.

Arriverà di nuovo la fredda stagione,
quando mi ritroverò sulle terga del mio padrone,
ma allora servirò la mia fredda vendetta,
che egli si ritroverà nella sua bolletta.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 51 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Il mio sguardo

penetra

i tuoi occhi

e punta

dritto al cuore.

Cattura

l'amore

e poi ritorna...

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Saverio Giovanni Ferrara  

Questo autore ha pubblicato 85 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Basta un tuo sguardo
per avere sempre il giorno.

Basta un tuo sorriso
per avere sempre il sole.

Basta un tuo battito
per avere sempre un cielo stellato.

Basti tu
per avere sempre la vita!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 88 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Era una calda sera di giugno, e i grilli intonavano melodie ctonie.
Il ventilatore oscillava, mangiava aria e soffiava morte.
Ascoltavo i Pink Floyd. Ero nudo.
Il muro viola.
Corri ambulanza, fuggi! Aaaaaaaa.
La futuristica innovazione. Decrepiti.
Ed elicotteri.
Corro.
E le luci le pale le preghiere. Sulle strade nulla di 
Vero.
Il cero ed il cielo che bisbigliano.
Le parole e le interconnesioni neuronali che connettono le premeditazioni temporali.
Pupille rimbalzanti. Sordità.
Bava. Pavimento umido!
Russa. Il tempio dell’inquietudine.
Tamburi. E nocche devastate. Danneggiamento
intercostale. Crack.
Cronaca crollata, costole.
Nocche devastate.
Maschere voodoo in dono, per i malfamati.
Gobbe calpestate. Sogni intergalattici.
Albero di vita, non annegare, ti prego.
Come se fossimo mai nati. Io e te.
Che della vita facemmo una citazione per 
riempire spazi vuoti.
Sta cominciando! Il dipinto più grande mai visto
con il regista più impreparato del mondo
e la cattedra caduta del laureato senza futuro
e servirebbe il ghiaccio.
Tu canta della vita! Che io chiamo le coriste
dell’inferno decaduto!
Pars destruens. Amore mio peccato. Dannato!
Sei la voce dell’infinito. Il sole del mattino.
La tracotanza del destino.
Il manifesto cestinato. 
Cestino? Malvivente abbandonato.
Umida la schiena, e fu il respiro a svegliarmi.
Così. Come dal nulla. Il pensiero debole. Trattato.
Tradito.
Confezionato. Sarai pure un numero ma un numero
primo.
Destra, sinistra, destra, sinistra. Dove vai?
Alienato! Crepa. Tra i fossi delle vie.
Condito? Olio. 
Senza. Acetosalecannadazucchero.
b. E poi vocali a non finire sul vinile.
Vivi per essere vivo e vivi per essere vivo.
E la congiunzione tra più e meno.
E cosmiche fermate tra i lampioni.
Campagne di vetro.
Non erano scelte azzardate, erano scelte giuste. Le scelte per l’amore per la vita.
Che tanto sono un uomo ordinario
e quindi anche tu sei impazzito.
Jesus Christ. Jesus cries.
L’ho tradito.
Varcata la porta della follia,
impossibile fu far ritorno.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ruben Londero  

Questo autore ha pubblicato 60 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
C'è chi entra e c'è chi esce,
chi cammina bene, chi non ci riesce,
una gentile signorina è posta all'ingresso,
con numerino di avvicinarla ti da permesso.

Nome e cognome viene chiesto,
la domanda è facile e si risponde presto,
una verifica dell'appuntamento a terminale,
e ci si accomoda dove si trova uno schienale.

Sui muri pubblicità di prevenzione,
per farle tutte servirebbe un'intera pensione,
cognomi mai uditi riecheggiano nell'aria,
tutti girano con una tessera sanitaria.

Ognuno entra dove spetta,
un camice bianco attende per elaborar ricetta,
negli occhi un pò di apprensione,
che si mescola a velata preoccupazione.

Da giorni come questo a volte dipende il proprio destino,
un medico ti potrebbe indicare un diverso cammino,
guardando cos'hai in mano una cosa appare evidente,
siamo solo un numero tra un'infinità di gente.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 51 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Lei distesa,
eterea come una ninfa,
privata delle vesti su quel divano rosso fuoco.
Silenzio nella nube di polvere che attraversa un raggio di luce.
Solo un respiro profondo il suo,
Mentre contemplo le galassie sulle sua schiena che aprono nuovi orizzonti,
Ingranaggi di sensualità nascoste da un velo leggero,
che alterano la percezione,
La passione,
L' amore.

Tutto intorno solo grigio e macerie,
E Un tavolino per due,
Un tè, per lei e me soltanto,
Un fil di vento le accarezza i riccioli bruni ed arriva fino a me,
profumo di pesca appena colta che inebria le mie spoglie.
Ritratto di un pomeriggio pigro,
Chiusi in un motel,
in viaggio verso le profondità dell anima.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fabrizio  

Questo autore ha pubblicato 14 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ondeggiò 'l mar della sera
Su dolci carezze d'estate:
Remoto sognar di rime, 
Fresco fruscio d'un silvestre pio... 
Aleggiò 'l silenzio tra nubi rosate
Ad aspettar l'avvento del prematuro 'stante. 
Una lacrima fendea 'l tempo da teneri sorrisi, 
Nell'ignoto d'una parola detta giammai. 
Fluì l'animo mio tra le silvane
Vene dell'antico battito, 
S'unì nell'essenza, tra smeraldiche note. 
Vidi scoglier del cosmo stillar l'eterno. 
Sinfonia di primavera cullò dolor mio, 
Canto del cuor sulle rive del cielo:
La Natura ama chi sa amare. 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Alessandro Pagni  

Questo autore ha pubblicato 1 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Non c'è guerra più disastrosa
di quella combattuta
contro noi stessi,

poiché in fondo
non esiste alcun vincitore
tra mente e cuore,

solo la distruzione
dell'anima, devastata
come terra bruciata.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 88 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Scrivo per voi

poeti

anime gentili

che in punta di parole

entrate dentro i cuori

con il silenzio del rumore

lasciando

l’impronta leggiadra

dei momenti

vissuti nella pienezza

delle cose belle

come la poesia

delle notti stellate

di quando i sogni

non aspettano l’alba

per essere vissuti.

Così gli anni

di fresca vernice

sopra la ruggine

e le rughe

del tempo che passa.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Antonio Girardi  

Questo autore ha pubblicato 72 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.