Ai piedi del monte
C'è una croce
una scritta...
Al soldato caduto
per onoran la patria.

Un padre mai conosciuto,
un sogno negato ad un bimbo.

Sei nato in un giorno qualunque,
quando i grossi carri armati
entrarono in paese.

Gioiva la gente del posto
alla vista dei soldati Americani,
mentre lontano il vagito di un bimbo
si faceva sentire.

Un pianto di vita
un inno alla libertà...

Sei nato in un giorno qualunque
quando bianche colombe volavan festose
tuo padre non lo hai mai conosciuto.

Un giovane soldato
ti prese in braccio quel giorno
sollevandoti al cielo disse:
Questo è il figlio della liberazione.


Profilo Autore: conca raffaello*   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 657 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.