Se un giorno decidessi

di aprire le ante

del mio armadio

non sarei certo sorpreso

nel vedere scivolare sui miei piedi

il liquido rarefatto del mio cranio.

Se un giorno decidessi

di aprire quelle imposte

non il vomito mi colpirebbe

ma l’ odore di chiuso

di tutto questo tempo.

Se un giorno decidessi

di scardinare le serrature

non avrò timore

a scacciare via i tarli

che pian piano

le ombre mie hanno divorato.


E dentro lo scomparto

infine m’infilerò

fin quando la candela

farà il suo corso

e lì mi addormenterò

su un foglio bianco

con i versi chiusi a chiave

nel mio cranio

versi senza più il coraggio di volare.

Profilo Autore: Demetrio Amaddeo*   Sostenitore del Club Poetico dal 18-11-2020

Questo autore ha pubblicato 273 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.