Non ti ho raccontato mai il verde
in questo tempo breve e sincero
dove niente è reale e niente si perde
diventò presto tutto bianco e nero.

Tante parole giacciono nelle orme
il silenzio nel buio mi ha preceduto
sotto l’ombrello  un’anima   dorme
in cerca di parole che ho perduto.

Nelle rovine rimaste ancora al vento
dove luce trapassa carezze mai vissute
ho scritto sui muri il nostro tormento
sono graffi su lacrime a lungo taciute.

Brezza mia abbandonata al destino
avrei voluto dirti ma il tempo è muto
chiudendo gli occhi ho ripreso il cammino
 nel silenzio mio di nuovo ha piovuto.
Profilo Autore: Nadezhda/Speranza  

Questo autore ha pubblicato 276 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Non t’ho ancora detto
come ti amo
mentre ero troppo presa
dall’amarti
 
Ma tu sai, certo che tu lo sai
com’è precipitata
la mia anima nella tua vita
Sai che ti bramo, di sguardi
più vasti degli occhi
carezze, di mani smisurate
pensieri, che traboccano
e travaso nei sogni
 
Ti amo come sa fare un bacio
che entra nel carattere
e una parola che il pronunciare
subito rende carne
 
Mi unisco a te
per non contare il tempo
Sai, forse le anime
non muoiono

 
 
Profilo Autore: Rita Stanzione*   Sostenitrice del Club Poetico dal 18-07-2015

Questo autore ha pubblicato 728 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.