Ho visto in una terrazza  una piccola ape volare

entrava con delicatezza  
in ogni tipo di fiore che c'era

ho sorriso di tenerezza e dolcezza pensandoti.

le piccole cose sono così belle ..
e nel creato hanno un loro senso
un equilibrio

sono poesia!

solo che non basta osservarle
occorre avere il cuore aperto
e amarle
Profilo Autore: zeta  

Questo autore ha pubblicato 32 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Le parole che non ti ho mai detto
sono quelle che non ti dirò mai,
quelle che fanno parte del mio cuore
e che rimarranno sempre scolpite in esso.
Nessuna emozione esterna le raggiungerà
perché nascono in me,
vivono in me e parlano di te
e nessuna gola potrà violare il loro silenzio.
Sono il ponte invisibile tra due anime
Non hanno filo logico, non ce ne è bisogno,
hanno solo una potenza occulta
che racchiude ogni tipo di emozione
Parole che non sono state inventate ma che esistono
È il linguaggio del cuore la loro linfa
dolci segreti dalla forza sconosciuta
che perforano il silenzio d’amore
..
Profilo Autore: mary  

Questo autore ha pubblicato 67 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Dalle parole sussurrate
alle parole gridate
ci sono le parole
che non ti ho mai detto
 
A Te
O Madre
non ti ho mai detto
Ti Amo
tutto dovuto
tutto scontato
 
A Te
O Fratello
non ti ho mai detto
siamo unici
siamo diversi
ma siamo
soprattutto
l’uno per l’altro
come un diario
per il suo poeta
dove poter scrivere
i propri ricordi
 
A te
O Nemico
non ti ho mai detto
Perdono
ricominciamo
stringendoci la mano
dimenticandoci
di un passato
pieno di egoismo

A te
O Padre
non ti ho mai detto
Grazie
per tutto quello che mi hai dato
Tu nella tua bontà
Provvedi ai tuoi figli
come un passero
nutre i propria piccoli.
 
Profilo Autore: Franco  

Questo autore ha pubblicato 43 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Abbiamo il vizio dell'amore noi
e prima di dormire ascoltiamo
Tom Waits, Blue Valentine.
Segretamente, perché io sono
egoista.
Stanno così le cose, bisogna ammetterlo,
io forse so dipingere ma non so
parlare.
Sono vuote le giornate oggi, 
sono lunghe frenetiche e mute.
Ti ho conosciuta attraverso un sogno
per trascinarti nel mio girone.
Questo e' vero.
L'inferno, la pazzia, la realtà.
La malinconia.
Siamo stati ovunque io e te
come due gatti
come due piante idrofobe.
Noi, tu ed io.
Radicati nel metro strampalato
degli artisti di strada,
avevamo l'alibi,
la capacita' di guardare il mondo
dall'alto della Bohème.
Ma la mia voglia di vivere poteva uccidermi, 
di questo ne abbiamo parlato. Ricordi?
Il mio desiderio più intimo, il mio rimpianto, il mio sogno.
Quello di non aver potuto toccare il fondo
per non tradire il nostro amore.
Così il tempo e' passato, una notte alla volta,
ed io ho potuto dimenticare 
di sviluppare la vista,
e poi l'udito, e alla fine,
di aver perso l'uso della parola.
Avenue A, i vecchi tempi, la droga,
siluettes e scorci indimenticabili
sono ricordi comunque offuscati.
Si lo so, oggi lo so:
e' il colore che non si puo' descrivere,
la musica che mi suona dentro
la parola che ipnotizza.
Tutto quello che mi manca,
tutto quello che per te ho lasciato 
sul fondo. Sostituendolo con i miei silenzi.
Come i bambini ci amiamo ancora
e forse un giorno
ci scioglieremo l'uno nell'altro.
Solo tu mi capisci. Lo sai no?
Come quel giorno che ancora ero io,
e con lo sguardo più acceso che mai 
ti dissi:
Credimi amore che non e' con occhi orecchie e bocca
che un pezzo alla volta 
mi capirai.
Perché non ci sono parole che non ti ho mai detto,
piuttosto ci sono silenzi
che non hai saputo
decifrare.
Si lo so, oggi lo so:
Forse sono solo tutte cazzate.
Profilo Autore: Charlie  

Questo autore ha pubblicato 649 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Non ti ho mai detto
come riversa luce, la tua presenza
adombrando finanche il giorno
inclusa l’invidiosa luna.
 
Non ti ho mai detto
che sei, il condimento della vita
le stagioni, la mia droga,
l’apertura del sipario.
 
Non ti ho mai detto
a sufficienza, l’unica parola
che tiene acceso il faro del cuore,
- Ti Amo -.
Profilo Autore: CALOGERO PETTINEO  

Questo autore ha pubblicato 329 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Finirà l'estate
col suo profumo
che sa di sale
dolce mare
e verrà il vento
che spazzerà via le foglie
sarà tristezza,ricordo.
L'ultima estate che ti ho vista
raggiante come il sole
nel tuo giardino
raccoglievi con amore
tutto quello che avevi seminato.
Eri stanca malata
ma avevi voglia di respirare
quell'aria che ti rendeva ancora viva.
oggi è il due Agosto cara madre
il giorno del tuo compleanno,
molti anni son passati
dall'ultimo tuo sospiro
avrei voluto esserci quel giorno madre
anche solo per un ultimo saluto 
per dirti qualche parola
che stupidamente non ti avevo mai detto.
E solo oggi
con un triste ricordo
queste mie parole
le dò al vento cara madre
le porterà a te
ovunque tu sia.....




 
Profilo Autore: RAFFAELLO CONCA*   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 682 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.






Non esistono parole

mute al tuo cuore

la luce e la forza

del tuo sguardo

che mi pugnalarono

il cuore

tanto da far male

per il grande amore

che da subito

ci unì

 

Mai mi stancherò

di dirtelo

fino al mio ultimo respiro

 

Sempre ti dissi

l'impeto di felicità

quando ridendo e piangendo

sentii un piccolo battito

nel mio ventre

il primo frutto del nostro amore,

quella sera ballammo

per la strada

al suono immaginario

di una fisarmonica

 

Sempre lo ripeterò

fino al mio ultimo

respiro

 

La passione, la creatività erotica

che nasce tra noi

nell'unire i corpi

nella danza armoniosa

da cui nasce il piacere

di toccarsi, accarezzarsi

sentirti in me

posseduta e viva come non mai

ogni volta come la prima volta

ogni volta come fosse l'ultima volta

 

Le parole che mai ti dissi

sono preziose più dell'oro

son parole dette da sempre

sono parole a cui il vento da voce,

che canterò per te

romanza d'amore

di un'opera che mai si compirà....

 

 

 

Profilo Autore: Cristina Biga*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 24-01-2012

Questo autore ha pubblicato 504 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Questa sera
c'è una luna meravigliosa
non mi stancherei
mai di guardarla.
Legge dentro il mio pensiero.
Pensiero triste
in questo mare di silenzio
che scorre infinito,
si confonde con il cielo.
Un cielo pieno di stelle
e come d'incanto
il tuo viso stanco
mi appare implorandomi.
Il mio cuore trema
e vorrebbe dire
quelle parole
che  danno vita
ma che io
stupidamente
ancora non ti ho detto.
Profilo Autore: Tiziana Rosella  

Questo autore ha pubblicato 461 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.





La mia vita 

un libro aperto
per te...
ma non sai
di quel desiderio
fra le righe
eclissato
,
di questa vita 
senza spessore
io, vestita di cera 
per mascherare la mia

nudità,
anima vagabonda
che non si stanca mai
di cercarti,
non ti ho detto mai 
non andare...
nè mai saprai
di quel figlio
desiderato, amato
mai nato

Profilo Autore: Paola Pittalis  

Questo autore ha pubblicato 241 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Le parole non dette

si accumulano

in un interminabile fardello

appesantito dallo scorrere del tempo

che porta via l'opportunità di esprimerle

al cospetto dell'interlocutore attento

finchè

come onde del mare infrante sugli scogli

si perdono nel vento

danzando tra le nubi

al grido del loro silenzio.

Profilo Autore: Antonella '70  

Questo autore ha pubblicato 7 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.