In questo giorno di Passione
ho una bestemmia che mi sfiora le labbra
un cilicio in fondo al cuore
e Dio nel mio sangue sguazza.
In questo giorno di Passione
la Verità rimbalza
come una pallina magica
tra le vene e la ragione.
Ma il papà di Giovanni
ha soltanto  un mese di vita
Antonio un tumore nella gola
e tanti bimbi piangono
per  la mancata aurora.
E per questo mi masturbo
in questo giorno di Passione
e c’è chi cerca Dio nel cielo
io in questa terra tra le aiuole.
Mia madre e mio padre
hanno creato un mostro
loro sono distesi  lontano
in qualche posto
mentre rincorro ombre
confuso tra la gente
e nessuno si accorge
che sono io il Dio che sta per  Risorgere.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Demetrio Amaddeo*   Sostenitore del Club Poetico dal 18-11-2020

Questo autore ha pubblicato 273 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

amilcare stunf
+3 # amilcare stunf 18-04-2014 20:45
La poesia ha un tono invettivo forse non giustificato. Mi spiego....E' vero che il cosiddetto Dio nel quale non credi permette cose che sono non solo dure da digerire, ma assurde (mi riferisco a quegli esempi "patetici" che hai elencato e scagli la prima pietra chi nel suo albero genealogico nonchè nella sua collateralità familiare non abbia casi del genere e che non pensi di esserne ovviamente immune), ma perchè prendersela o cercare nell'umano una trascendenza alla quale la mente (tua) non è aperta? Gli agnostici risolvono il problema ignorando la cosa e molti credenti "dubbiosi" tra i quali m'annovero anche io un po' utilitaristicam ente pensano che le cose funzionano così....che così è la vita e che tutto sommato scervellarsi su come esse realmente si dipanano è tempo sprecato...anzi no, malattia fondamentale alla quale noi indegni poeti ci aggrappiamo. Allora, caro Demetrio, lascia ai credenti veri cercare Dio dove vogliono (si dice in cielo), ai dubbiosi come me fatalisticament e lasciarli crogiolare nella loro indecisione ed a quelli come te di non sostituirsi al dio in cui non credono col feticcio inconsistente e personale che è capro espiatorio di comodo per spiegare anzi inveire verso ciò che fondamentamente si ignora. P.S. ottimo scritto.
Demetrio Amaddeo*
+1 # Demetrio Amaddeo* 18-04-2014 21:43
Non credo ci sia un tono invettivo...la bestemmia è solo accennata e non pronunciata.... domanda: ma se è pensata ammette l'esistenza di Dio?
Se leggi bene c'è la ricerca di Dio e non chiudo le porte, ma è una ricerca attraverso la ragione, ricerca che la chiesa non ammette e forse nemmeno la logica...
ma piace pensarlo dentro di noi il nostro Dio...adesso... in questa fase della mia vita è così....poi tra una decina di anni o sul punto di morte ti saprò dire meglio...
amilcare stunf
+2 # amilcare stunf 18-04-2014 22:37
Perdonami l'invadenza.... "domanda: ma se è pensata ammette l'esistenza di Dio?". Sicuramente lo conosci ma t'invito a leggere la prova ontologica di Anselmo D'Aosta, la trovi sul web ed in qualsiasi testo di filosofia....pe rchè la filosofia è quella grande cosa che fa da raccordo tra scienza e fede, ateismo, Dio fideistico e Dio filosofico; della prima usa il metodo di ragionamento, della seconda la fantasia (trascendentale ?).
amilcare stunf
+1 # amilcare stunf 18-04-2014 22:10
Infatti penso che tu, qualora trovassi Dio veramente, passeresti dal polo positivo al negativo con la stessa forza, perchè hai un temperamento schietto...O E' O NON E' e se aderissi ad una parrocchia antitetica alla precedente lo faresti con lo stessa convinzione che non è un voltabandiera, ma solo l'acquisizione d'una posizione spiritualmente meditata ed accettata. Ma questa è un'altra storia, ovviamente... Non sei un dubbioso e questo ti onora, nel temperamento e nell'indole. Sei pane al pane, vino al vino, non si scappa. :lol:
Demetrio Amaddeo*
+1 # Demetrio Amaddeo* 19-04-2014 20:44
C'è qualcuno/a che entra sempre nelle mie poesie e quando legge un commento velatamente critico o negativo ci tiene a sottolineare con il pollice verde...non mi da fastidio che legga la poesia e nemmeno che sottolinea che ha gradito il commento...mi da semplicemente fastidio che non ha minimamente capito il messaggio...ma capisco anche che non è colpa sua...
Nube
+1 # Nube 21-04-2014 13:44
un'esplorazione esistenziale di impressionante coinvolgimento emotivo
Cristina Biga
# Cristina Biga 21-04-2014 17:58
La poesia è molto bella, ben scritta direi passionale, ognuno cerca Dio a modo suo è vero, il modo sarebbe uno solo quello che egli ha insegnato, dico solo una cosa ed è un pensiero di molti non solo tuo, magari fra dieci anni hai detto magari in punto di morte .... pensiero comodo, ma sarai stupito dal fatto che Dio ci sarà per te come c'è ora ma tu non l'ho accetti o meglio penso che lo cerchi ma non vuoi arrenderti al bisogno spirituale che hai, questa è una mia opinione che mi ha ispirato la tua poesia ed altre ... Non diamo la colpa a Dio delle malattie delle morti dei bambini, io sto vedendo il mio compagno consumarsi piano piano, ma a Dio anzi trovo forza, ma anche questo è un mio pensiero ... non so se tu vivi sereno o no con la tua filosofia ma spero con tutto il cuore che sia così, io ti mando un abbraccio di luce, se vuoi accettalo se no buttalo .... complimenti scrivi molto bene e susciti sempre profonde riflesioni ....

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.