Ragni nei sogni 
di madri in silenzio
in un sole ad attendere
la nuova stagione
di luci e di lotte 
Natura fragile
negli sguardi a sentire
torna quiete
nei respiri d'Aprile !
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Simone*   Sostenitore del Club Poetico dal 20-05-2023

Questo autore ha pubblicato 207 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Vera Lezzi
+2 # Vera Lezzi 01-04-2017 09:27
Tempo di PRIMAVERA!...Da far vivere in NOI...Dopo QUALSIASI inverno...NONOS TANTE qualsiasi inverno esistenziale.
Perché la VITA, come la Natura, VITA ci chiede.
FORZA, FORTE SIMONE!
Piaciuta tanto. :-)
Grace D
+2 # Grace D 01-04-2017 10:27
Il nostro tempo è un vivere tra speranza e paura, non sappiamo mai cosa ci aspetta nel lungo periodo,
Dobbiamo imparare a viverla giorno per giorno alimentando la fede e la speranza. Sempre bravo
nel tuo dire. Ciao Simone!
Hera
+1 # Hera 02-04-2017 11:36
SEmpre grande e meraviglioso: il tuo animo raro e prezioso...Comp limenti!
Simone*
+2 # Simone* 04-04-2017 13:21
Grazie sempre di cuore ...un saluto a tutti voi
Silvana Montarello
+1 # Silvana Montarello 04-04-2017 19:05
Lotte che si susseguono nelle stagioni, nei giorni, ma siamo forti, combattiamo e vinciamo la quiete dopo la tempesta, bravo Simone, ciao.
Sabyr
+2 # Sabyr 05-04-2017 14:41
Tra sogni, speranze ,paure e rinascite....il nostro sguardo ...Bella. Ciao :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.