Col trascorrere del tempo
s’impara a far tesoro
di rare emozioni
che in punta di piedi
si fanno spazio in noi.

Col passare delle stagioni
s’apprende il prezioso valore
di piccole esplosioni
che in sordina espandono il cuore.

Tu amor mio che mi bisbigli
ma non all’orecchio…
mi sussurri note
che baciano l’anima.

E odo l’aria cantare
fili d’erba suonare
ruscelli ad accompagnarli con risa.

Fischi d’uccelli
sibilo di vento
adornano sì dolce melodia.

Sgorgano ora gocce nuove
a bagnarmi sorrisi brillanti…
gocce che sanno di miele
non più di rude sapore.

Sarà questo la felicità?
Tutto ciò che di più
bizzarro possa accadere?

Cantare con la natura
danzare con essa,
piangere ridendo.

Sì, questo è la felicità…
Tu sei la felicità!
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Veronica Bruno*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 13-04-2021

Questo autore ha pubblicato 181 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla*
# Ibla* 24-08-2021 10:56
Che bella!
Una vera esplosione d'amore in poesia.
Un saluto da Ibla.
Veronica Bruno*
# Veronica Bruno* 24-08-2021 22:33
Grazie di vero cuore Ibla.
Un caro saluto

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.