Sei nelle mie braccia,
all'ombra di ogni giorno
che commuove sassi senza parole
e lacrime senza respiro.
Sei sempre nelle mie braccia,
vuote come un pozzo senza cuore,
oh, eterei aliti d'amore mai eclissati,
dove sei adesso senza me?
Sei sempre tra le mie braccia,
assente, espressione infante,
nei tuoi giorni di fiori di maggio,
nella tua croce in libertà,
verso il terso cielo senza nembi!
Sei sempre nel mio cuore,
culla di emozioni mai sopite,
al gelo in note dolenti nella nenia,
sempre dispiegata ai raggi di luna.
Sempre, resterai per l'eternità
nelle mie nude e forti braccia,
nei brividi che avvolgono l'anima
quando guardo la tua immagine sbiadita sfumare via
nel tempo dei singulti,
senza colorati palpiti di gioia.
Sei nelle mie braccia,
ad avvincermi che da lì
non sentirai mai più freddo,
non più di quel che sento io
ogni qual volta i miei occhi
non si fondono coi tuoi,
gemme di vita rubata
per mano di antico fato inclemente,
senza veli di compassione,
per me che son solo
la tua tribolata dolce mamma,
e per te che sei l'amore della mia vita.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Laura Lapietra  

Questo autore ha pubblicato 304 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Vorrei fare l'amore con te
Mettere da parte
Per una volta
La mia coltre di parole
Accarezzarti i capelli
Il volto
Inebriarmi del tuo sapore
Così riuscirei a dimenticare
I mali che affliggono il mondo
Poi mi rendo conto
Che non potrai mai appartenermi
Perché sei troppo bella
Perché sei troppo distante
Dallo squarcio di luce
Da cui ti sto osservando
E in cuor mio so che un giorno
Non potrai udire
Nemmeno le mie flebili parole.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Francesco Gallina*   Sostenitore del Club Poetico dal 09-05-2024

Questo autore ha pubblicato 53 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Una sconosciuta
Alla finestra
Una foglia
Smarrita dal tempo
Una parola
Sospesa nel cuore
Mentre la luce
Riflette l'amore
Lo sguardo
Infranto dal pianto
Fragili lacrime
Dolore soffocante
Nessuno
Si accorge del vento
La piccola nuvola
Continua
A volare in silenzio.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Francesco Gallina*   Sostenitore del Club Poetico dal 09-05-2024

Questo autore ha pubblicato 53 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Due piccoli
Cuori
Dentro il letto
Respirano
Amano
Ignorano
Il mondo
La luce filtra
Sulle loro
Candide forme
Indisturbata
Un bacio
Una carezza
Una tenerezza
Ogni giorno
Il tempo passa
Le ferite
Si rimarginano
E loro
Si dannano
L'anima
Trattenendo
Un battito
Ogni tanto
In attesa
Che il caos
Bussi
Alla porta
E chieda loro
Di andar via.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Francesco Gallina*   Sostenitore del Club Poetico dal 09-05-2024

Questo autore ha pubblicato 53 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Chissà se saprò come accarezzarti
quando, in un bagno d’albe scroscianti,
indietro nel tempo saranno tornati i tuoi occhi
e la fronte, la nuca e i capelli,
e le guance, il naso e le orecchie,
e le labbra, il collo ed il petto,
e i gomiti, le mani e le dita,
e i piedi, i ginocchi e le gambe
e il ventre e gli attigui confini,
e le spalle, la schiena e i segreti...

Chissà se saprò come accarezzarti
quando, in un bagno d’albe scroscianti,
indietro saranno i nostri anni tornati
in quel pieno dei giorni
in cui tutto e il contrario di tutto accadeva.

Ricordi, amore mio?
Il mare innamorava la terra
e la terra si lasciava toccare.
Il sole corteggiava la luna
e la luna in anticipo sorgeva.
Le stelle perdonavano i danni
di nuvole che si intromettevano
e le nuvole poi diventavano cipria.

Ecco perché devi ascoltarmi.
Le rughe irritanti che ora vediamo
somigliano un po’ a quelle nuvole.

Noi vinceremo il tempo!
Lo spezzetteremo a tal punto
da farlo entrare nel collo della sua clessidra
e la piomberemo, quella clessidra,
prima ancora d’averla rovesciata.

Chissà se saprò come accarezzarti
sotto il bagno di quelle albe scroscianti.
Chissà se saprai come accarezzarmi...
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Aurelio Zucchi*   Sostenitore del Club Poetico dal 04-03-2020

Questo autore ha pubblicato 445 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

A volte persino mi inchino

mi genufletto alla tua versione

ma l’alba è l’alba e quella di un amore

spesso dipende da varie circostanze

il tramonto no, quello è reale

e quanto è stato è inutile mentire.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Andrea Borselli  

Questo autore ha pubblicato 9 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Io sento il cuore tremare,
la terra esplodere sotto
i piedi,
il fuoco bruciare la
carne, la gioia diventare
sabbia e scivolare giù
fino ai piedi....
Io sento la testa girare,
il sole morire,
tra le braccia della luna..
Io sento il cuore tacere,
la voce implodere,
le mani addormentarsi.
Sento il vento ansimare
sulle braccia e sulle gambe
stanche,
il sublime bacio tuo
prima di dormire...
tremo,
grido,
mi desto...
Sei accanto a me,
mi stringo a te
e scompare l'incubo".
Io sento tutto ciò,
spero sia vita,
spero sia amore...
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Antonietta Mennitti  

Questo autore ha pubblicato 47 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Stringimi forte
Non lasciarmi andare
Voglio sognare
Al tuo fianco
Come il primo giorno
Che ci siamo conosciuti
Quando eravamo
Soltanto dei bambini
Un po' cresciuti
E credevamo alle stronzate
Degli sconosciuti
Prendimi per mano
Mettiamoci a volare
Sopra questo mare
Dalle onde piatte
Come parole inutili
Ci sono profumi e colori
Dove finisce il sole
E inizia la notte
Che senza di te
Non saprei riconoscere
E solo con te
Vorrei provarli tutti
Andiamo
Vieni
Non perdiamo tempo
Credimi
Oltre quel muro bianco
C'è ancora qualcuno
Che saprà dirci
Come vedere
Con gli occhi chiusi
Si possono smarrire tante cose
Ma da quando ti ho conosciuta
Ho tenuto stretto al mio cuore
Tutto quello
Che sono riuscito a capire
Del tuo mondo folle
Adesso so
Che sapresti sopravvivere
Al di là di ogni dolore.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Francesco Gallina*   Sostenitore del Club Poetico dal 09-05-2024

Questo autore ha pubblicato 53 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Era una bella ragazza
Con una gran voglia
Di sorridere al mondo
La vedevo ballare
Su e giù per le strade
Un giorno sembrava il sole
Un altro ancora la luna
In quei frangenti
Avrei voluto baciarla
Più di una volta
Per sentire il fruscio del vento
Lambire il mio cuore.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Francesco Gallina*   Sostenitore del Club Poetico dal 09-05-2024

Questo autore ha pubblicato 53 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Un attimo di emozione,
rubato in un pianto sincero,
eri così vicina, così sola.
Ti ho stretta a me fino a farti male,
ma eri troppo distante
non te ne sei accorta neanche.
L'ho avvertito.
In quell'attimo ti ho capita.
Due anime che fanno a pugni
in una bambina che si sta cercando
ancora,
con affanno, tutta sola.
Dolce e perversa...
anima persa.
Una vita che ti appartiene a metà,
piena di forse, piena di chissà.
Ti concedi quasi per gioco,
per dimenticare chi sei.
Forse per cercare lei.
Lei che è dentro di te,
lei che non ti ha amata,
lei che ti ha trascurata.
Lei che un giorno ti ha lasciata,
senza un come, senza un perché;
una vita che non è tua,
strappata al caso, alla periferia.
Sei fragile, insicura,
ma preferisci fingerti "dura".
Cerchi unpo'di tenerezza nelle tue calze a rete,
scegliendo un altro maschio che ne abbia sete.
Cerchi unpo'di luce nel buio che c'è in te,
dimenticando che la vita vale per quello che è.
Ti sembra tutto poco vero;
come un incubo passeggero.
Ma se non arriverai a capire chi sei,
dovrai lottare per sempre
con te stessa e gli altri... pronti a schiacciarti.
Smetti di soffrire;
è tempo di capire un tormento che
DEVE finire.
Devi difenderti per quello che sei.
Un solo volto.
Una sola anima.
Inizierai allora a camminare,
ascoltando la voce solo del tuo cuore.
Imparerai ad amare per quello che sai dare,
senza dover dimostrare quanto ci sai fare.
Allora sarai donna.
Donna per vivere, donna per lottare,
con un destino da cercare;
senza quell'ombra del passato
che una nuova donna avrà cancellato.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Fabio b  

Questo autore ha pubblicato 9 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
In atra quiete silente,
di represso animo,
dove velate parole
si smarriscono nelle ombre
delle omertà dei sentimenti,
che come despoti si erigono,
recludendo l'anima
nel bigio limbo di aleatorietà.
Il cuore, come danzante funesto,
smuove con timore falsi passi
sul selciato del sospetto,
mentre le ponderate emozioni,
come cristalli di ghiaccio,
si liquefanno senza echi
nei rimorsi che non sanno emergere.
In intricati intrecci di intervalli
di solitudine mesta e meschinità,
la verità si nasconde
nel maniero della riflessione,
tra insondabili vortici,
a cercare invano una via d'uscita,
senza poterne trovare!
Povero cuore infangato,
liso negli affanni
della cupa omertà,
si consuma nell'anima avvolta
nel gelido manto della fandonia.
Forse, un giorno, bagliori di luce
di severa verità romperanno
quel sortilegio che lega
all'implacabile omertà,
che da fedele amica
saldamente avvelena le vene,
in cui, come fuggiasco,
si nasconde sotto ai suoi lembi.
E quei sentimenti repressi,
che tanto si nascondono,
così tanto si annegano e rinnegano,
possano scoppiare dentro
come magma incandescente,
bruciando d'amore,
completamente!
E poi, libero,
come in volo d'aquila,
intonando un canto di gioia
nella libertà di volere amare,
sarà principio di nuova vita,
in un'altra vita senza
camicie di coercizioni
e ombrelli di omertà a cancellare
l'amore del cuore.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Laura Lapietra  

Questo autore ha pubblicato 304 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Aspettami all’alba di un cinguettio 

cogli una semplice rosa canina

ed un filo solo di quell’erba

dove stendevamo i nostri mantelli

di stelle impulsive. Sogna!

Aboliremo la retorica

e le dimostrazioni di affezione

essendo evidente ovvio stabilito

che siamo qui dove dovevamo

e dove vogliamo rimanga scritto

ogni prossimo o lontano futuro.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Andrea Borselli  

Questo autore ha pubblicato 9 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Stelle di primavera
Luci soffuse nella sera
L'anima sorride al cielo
Al passaggio
Di un languido sentimento
L'amore provoca
Una malinconica sofferenza
L'eterea bellezza
Di un pensiero incostante
Il profumo di una donna
Tra i confini del tempo.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Francesco Gallina*   Sostenitore del Club Poetico dal 09-05-2024

Questo autore ha pubblicato 53 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
E nel silenzio
Dell'esistenza
Ti penso
Ti penso
Ti penso
Come non mai
Di te
Mi rimane
Uno sguardo
Dolce
Intenso
Per ricordarmi
Che sono
Ancora vivo
Piccolo
Inconsapevole
Amore mio.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Francesco Gallina*   Sostenitore del Club Poetico dal 09-05-2024

Questo autore ha pubblicato 53 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Dimmi dove vai
Tormento tu chi sei
Perso nei meandri
Di tanti tanti anni
La verità viene a galla
Scoppia in faccia alla folla
Cosa mi rimane
Del tuo dolce cuore
L’innocenza
La colpa
Un maledetto amore
Quante serate trascorse
A scambiarci parole
Due stelle immerse
Nella stessa confusione
Quando mi hai baciato
Ero un muro inerme
Ascoltavo la tua voce
Per regalarti un fiore
Tra tante carezze
Ho percepito il niente
Volevo essere il tuo sogno
Mi hai cancellato in un giorno.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Francesco Gallina*   Sostenitore del Club Poetico dal 09-05-2024

Questo autore ha pubblicato 53 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.