Il cuscino darà riposo alla

tua testolina scura

e_il rincasare gaio

dei settenari dalla mi-ni-e-ra

cancellerà svelto ogni paura.

 

Ogni paura svanirà con Arsi

Dattilo e Spondeo,

giocheranno con te anche Tesi e

Giambo_e pure Trocheo.

 

Per star sveglio finchè sopirai farò

giochi con di-e-re-si

e sinalefe, fronte

e chiave_in una stanza di du_e piedi.

E di fronte_a te, tante ipotesi.

 

Ipotesi che ai piedi dei grandi

endecasillabi coi

borbottii di Sirma farai anche tu.

Faremo anche no-i.

 

Magari a volte nella tua stanza.

Intanto mentre non ti

addormenti ancora

con questa mi_a ninna nanna di volte

e coblas capfinidas, un altro dì

 

di cansò da giullare volge quasi

al termine sperando

di poter esser la chiave di volta

tu-a…  sta nevicando.

 

Bianca neve scende piano, come il

tuo incarnato chiaro.

Ogni dì son così tante le cose

che da te_amore_imparo…

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 512 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.