Non avrei potuto incontrarti
non avrei potuto sentire
il silenzio che ci unisce
se non ti avessi sognata
all'estremita della notte
del buio. Un filo sottile
di nuvole che aprono confini
lontanissimi ma è come se fossero
vicini. Nell'ombra ti scorgo
vedo un malinconico sorriso
una velata delusione
con lo sfondo del mare
una foto nasconde
movimentati venti
mossi da un tramontabile
tramonto, tu sei
Anime dietro di te
si sono azzittite
ed hanno sconfinato
esuli sentieri


1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: poesie profonde*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 16-07-2013

Questo autore ha pubblicato 550 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla
+1 # Ibla 05-08-2019 20:51
Visioni notturne in cui sembri cercare consolazione.
Brava!
Un saluto da Ibla.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.