Nella solidarietà infinita

dei fratelli, non solo d’Italia

più di bara che ci unisce

preferirei una barca

anche con voglie annesse

- sul pescato e sul raccolto -

e, a mal di mare, connessi.


 

È bisogno che ci unisce

scollegati …

non ci si può certo calpestare.

 

Lui non guarda per le tasche

tanto quanto per le teste

e s’approfitta a piacimento.

Quale grande amante

ha scelto tradimento

debolezza …

pressoché a parvenza umana.

 

Non annega la speranza

ma non so se goder l’impatto

o al futuro affrettarmi, ché so

dell’effimero suo momento:

 

sia per teste, sia per tasche

tacito è l’accordo - Publio Cornelio

da più tempo testimone -

e, come sempre, sarà sciolto

… al primo molo.

 

 Mentre continuerà sale

a permanere al mare.


1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: ING BOWLING  

Questo autore ha pubblicato 357 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Henry Lee*
+1 # Henry Lee* 16-03-2020 13:36
Resterà questa tua poesia/riflessi one... come esempio per tutti. Sempre avanti Ing, sempre avanti... un caro saluto. HL.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.