L'antipasto


Di poca nebbia e molto fumo.

Incalza, a volte la domanda

se funerale sia su misura

per chi resta o chi va via


e, nell'unità stessa

dove sia posto il confine,

a ridosso del punto, poi morto

o del vivo, che frenetico balla,

tra il sì ed il no. Capisaldi

d'evoluzioni inverse

da barriere indivisi.


Neppure scoscesi livelli

affaticano il passo

da un estremo all'opposto.

Sicché facile risulta la scelta

un piede salva l'altro

e la palla avvelenata

non fa più da giustiziere.


Vien diviso il fai dal faccio

e poi tutto... diviene intreccio

un laccio - radicato groviglio -

e nel districarsi in questa vita,

nascosto, è l'atto di coraggio

di un eroe... vero.




Il primo


Di poco sole e molti lumen.

Come quel: cerchiamo il pusher

l'altro gladiatore gettato nell'arena

buttato, per le fiere in pasto

sacrificato per il buon nome

che deve mantenere questo colosseo

ristorante d'avanguardia

- finché pentola non bolle -


Ma oltre il dito verso, oltre i fili

cambieranno le sembianze?


Di fronte iene, facilmente

i veri leoni del circo

che, nel circolo vizioso

cercano solo d'allietar la noia


- pori animali, anche loro, pare

debbano campare -



... e domani all'atelier, oggi

tocca cercar tra 'l fumo

con la lampada negli occhi

... fissa.


Il secondo


... e se

ancora non bastasse

ogni angolo di mondo rimasto

senza voce, per aver urlato al pasto

a buon mercato, di bombe e artiglierie,

certo non tace inique, immonde nefandezze

di molto caro petrolio e la troppo poca acqua.

Dove la raffinazione incide e più sono versanti

dove purtroppo uccide, senza lasciare traccia

tra i rannicchiati agli angoli rimasti al mondo

nascosti tra la pece per aver usato la peste

in modo improprio piuttosto che artigliare

e difendere re, ori, reliquie e bandiere

a spron battuto. E sembra che

finanche l'aria arranchi.

Osare, ma non per Marte, per riuscire a fermare abusi e poter servire

un mondo nuovo su piatto d'argento.



- Ed il futuro, se vorremo

ci regalerà frutta, dessert

caffè e chi l'ammazza

e un grazie

per un conto a basso costo -


1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: ING BOWLING  

Questo autore ha pubblicato 375 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

pagine perdute
+2 # pagine perdute 15-07-2020 22:53
una bella metafora dei nostri tempi...piaciut a anche se in talune parti regna un po' di confusione.
ING BOWLING
+1 # ING BOWLING 17-07-2020 08:50
L’artificiosità e l’artificialità hanno il sopravvento, dove soccombe la natura … finché dura … Grazie per l’attenzione, un saluto.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.