C'è un dolce fatto di cemento,
al parcheggio selvaggio fa ammonimento,
lo vedi lì tutto solo solingo,
se non ci fosse con il parcheggio sarebbe bingo.

Giallo è spesso il suo colore,
quando lo vedi è un colpo al cuore,
già immagini sistemata la tua autovettura,
ma vedendolo ti accorgi della fregatura.

Per avere il nome di un dolce è un pò amaro,
e a dispensar soluzioni è molto avaro,
alla fine però provi un certo affetto,
per quel panettone sol soletto.

Lui è li attento alla mala gente,
che crede di esser più intelligente,
impassibile vieta agli automobilisti coglioni,
di ostacolare il passaggio ai poveri pedoni.

Tuttavia nessun riconoscimento riesce ad avere,
seppur sempre lì immobile a far il suo dovere,
Se potesse parlare avrebbe forse tanti sogni,
primo tra tutti che almeno i cani non gli facciano su i bisogni.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 216 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.