Dopo una settimana tutti di corsa,
la domenica si allenta un po' la morsa,
c'è il sugo che cuoce dal mattino,
da un po' ho un certo languorino.

Sullo sfondo la nostra televisione,
su di essa si vede un battaglione,
rimane accesa per dimenticanza,
essa riecheggia in tutta la stanza.

Io: 'Per favore mi passi il formaggio?'.
Tv: 'Soldati ucraini presi in ostaggio'.
Io : ' Buona questa pasta al forno!'.
Tv : 'Gente che non sa se farà ritorno'.

Io: ' Molto gustosa questa cotoletta!'.
Tv: ' E' saltata in aria una camionetta'.
Io : ' Vuoi anche dell'insalata?'
Tv : ' Le truppe continuano nell' avanzata'.

Io : ' Vado a prendere della frutta'.
Tv: ' Un' intera città è stata distrutta'.
Io : ' Oggi ho preso dei dolci in pasticceria!'.
Tv: ' Si odono spesso colpi di artiglieria'.

E' in corso una guerra mondiale,
neanche una poesia appare normale,
nel nostro cuore si prega e si tace,
sperando che si arrivi presto alla pace.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Stornello Meneghino  

Questo autore ha pubblicato 216 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.