Oggi spira forte un'inutile tramontana. Son dodecasillabi, spero di non impappinarmi, che non è tra i miei versi usuali. Comunque non sono doppi senari, né 8+4, mi son tenuto sul dodecasillabo libero, come viene viene, per non star troppo nel vento!



Tramontana dannata, che soffi a fare?
Trenta nodi di fastidio nelle orecchie
senza che nemmeno riesca tu a portare

qualcosa che valga più delle petecchie…
per esempio, perché non porti sua voce
senza farmi riaprir sempre le chat vecchie

alla ricerca dei vocali veloce
solo per la goduria di riascoltarla
a rischio di un orgasmo più che precoce?

Perché sì, l'immaginarla mentre parla
mi satolla di gagliarde sensazioni
non lontane da quelle che ho nel guardarla!

Se per una voce non hai propensioni
potresti recarmene almeno l'odore
per dare un senso a queste tue agitazioni.

Ventaccio violento, beffardo impostore,
che soffi senza portar nulla di lei
e mi tormenti senza scaldarmi il cuore:
ti rendi conto quanto inutile sei?


28/03/2023
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: ioffa  

Questo autore ha pubblicato 277 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.