Quartine di endecasillabi a maggiore con rima incrociata.


Dov'è casa mia? Forse queste mura
laddove ogni orizzonte mi si arresta
su cui continuo a sbattere la testa
con il lettino privo di frescura,

la scrivania che par di spazzatura
ricolma, spazzolata da tempesta,
di carte caricata fin la cresta
che per cercar la giusta vien paüra?

Dov’è casa mia? Giro giro a questo
vecchissimo computer che strumento
fu per l’occupazione d’un momento
troppo remoto, perso troppo presto

e ch’uso ora soltanto nel contesto
di scrivere d’un vano sentimento
versi da pubblicare e dare al vento
o per guardar le foto d’un dissesto?

Dov’è casa mia? Sotto il perso sogno,
gli svaniti progetti d’un amore
che fuggì con i segni del dolore
che mi precipitò, me ne vergogno,

sfighe di cui non ebbi alcun bisogno
ma giunsero facendo gran rumore
distruggendo impietose questo cuore
lasciandomi in mercé del freddo fogno.

02/08/2023

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: ioffa  

Questo autore ha pubblicato 251 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.