C' era una volta Babbo Natale.

Non era il solito babbo con la barba bianca e incolta, ma una bellissima donna vestita di rosso, con in testa un buffo cappello con il pon pon.

Si aggirava per i centri commerciali, per le fiere e i mercatini.

Aveva con sé un grande sacco con dentro incartati tantissimi regali, non solo per i bambini, ma per tutti.

Piccoli, giovani, nonni, la osservavano e si avvicinavano a lei con fare sicuro, nel suo angolino, dove stava seduta su una sedia tutta addobbata.

Ciò che essa aveva di bello, erano i suoi occhi profondi, sempre pronti a guardare con luce il prossimo.

Il suo sorriso e le sue parole toccavano il cuore.

Donava regali, insieme ad abbracci che non mancavano mai, a tantissime persone che rimanevano incantate da tanta bontà. 

Era proprio speciale, gentile come pochi.

Un giorno che sembrava essere come tanti, un bimbo si avvicinò a lei e le disse: <<Babbo Natale oggi sei triste, esprimi un desiderio e io lo realizzerò.>>

La donna ascoltò il bambino, chiuse gli occhi e pensò alla sua famiglia, quanto avrebbe voluto averla vicina.

Diede un bacetto al piccolo, consegnandoli il regalo, infine guardò l' orologio al polso e vide che erano le 21.00.

Si avviò verso la macchina, dopo aver controllato di aver svuotato tutto il sacco a fondo.

Il centro commerciale stava per chiudere e doveva tornare a casa.

Si fece una doccia veloce, cenò e verso le 23.30 si addormentò stanca nel suo grande letto. 

L' indomani, avvolta ancora dal suo pigiamone, sentì il campanello suonare. 

Si mise un accappatoio, pensando che fossero venuti a trovarla dei piccoli bambini, in cerca di caramelle e leccornie e con grande sorpresa, vide dietro la porta, gli occhi felici

delle sue figlie. 

Con profonda gioia e affetto le abbracciò.

Dopo tanto tempo le aveva davanti a sé. 

Finalmente era arrivato anche per lei il Natale!

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Passione infinita  

Questo autore ha pubblicato 159 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.