Non posso più restare ad aspettare. La certezza che ho è che nulla tornerà come prima e, visto che le cose devono continuare a cambiare... tanto vale che le modifico a modo mio. Però nessuno potrà dire che non ci ho provato fino a distruggermi dentro, anche se dentro di me nessuno è mai venuto a vedere in che stato sono. Anche se non mi interessa sapere cosa pensano gli altri, considerando che proprio gli altri non sanno e non vogliono sapere cosa penso io.
Mi risveglio con i pensieri freddi, i capelli bagnati ed il gelo nel cuore. Si ghiacciano le lacrime che scendono di nascosto e diventano diamanti da segregare.
Non volevo che le cose cambiassero in questo modo, ma la vita a volte è dura senza tener conto dei sogni che si hanno e, nemmeno io ho tenuto conto di tutto questo. Il mio impero è crollato, portandosi via le ricchezze acquistate nel tempo, lasciandomi sotto le macerie appesantite dalla pioggia. Ma forse qualcosa si può ancora salvare... e ci riprovo a costo di sprofondare. Sposterò un masso per volta sperando di risorgere come fa il sole ogni mattino. Asciugherò le lacrime, riscalderò l'anima e andrò per la mia via, forse zoppicando, forse trascinando ogni masso come se fosse un calesse, o forse all'uscita di questo burrone incontrerò la tempesta che mi raserà al suolo... ma ci riproverò fino all'ultimo respiro.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 294 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Manuele*
# Manuele* 10-01-2021 20:20
Riflessione introspettiva che porta all'automotivar si verso il rinnovamento facendo uso della propria resilienza per superare momenti difficili come ad esempio dopo una crisi affettiva, una sconfitta nel lavoro, una batosta con una amicizia importante. Mi è piaciuta molto, fa venire voglia di scrivere versi di incoraggiamento , grazie

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.