…avevamo gli occhi e il cuore

puntati nella stessa direzione

e qualsiasi essa fosse stata

per noi non era, mai, quella sbagliata

…è così l’amore di chi cammina a passi lunghi

non cerca altro che arrivare in quei luoghi

dove poter restare finalmente nudi

dove, solo chi ti ama sente, quello che provi

…quante volte, poi, abbracciati forte

ci siamo detti, il nostro amore.. andrà oltre

peccato che le strade non dicano mai, di essere corte

e ci siamo ritrovati, si, ma da un’altra parte

..avevamo gli occhi e il cuore

puntati nella stessa direzione

adesso sento che, di qua, sei già passata

adesso mi fermo e penso…che... ti ho perduta.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 193 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

amilcare stunf
# amilcare stunf 12-01-2014 10:59
"...peccato che le strade non dicano mai d'essere corte..."cilieg ina sulla torta di una torta saporitissima. :-)
RAFFAELLO CONCA*
# RAFFAELLO CONCA* 12-01-2014 20:51
E' brutto perdere la strada....Sempl icemente bella

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.