i miei occhi ti cercano
anche se non li vedi
c’è il mare di mezzo
dietro ai nostri vetri

ma se apro le braccia
sento il tuo corpo che mi stringe
e sulle mie labbra le prime gocce
della tua anima… che già piange

... ricordati… che avrai sempre il tempo
per ritrovarmi qui, seduto, al tuo fianco
a proteggerti dalle parole che non avranno senso
e sarò sempre pronto a regalarti ciò che penso

ho imparato da te, che nel tendere una mano
anche noi andiamo più lontano, di dove siamo
e se c’è un modo per definire al meglio un vero amico
credo sia colui, che in silenzio e anche da lontano…

… ti avrà capito.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 193 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 22-11-2013 10:44
L'amicizia vera è talmente rara che quasi non ci credo più,anche se io ho un'amica lontana che mi sembra di averla sempre al mio fianco,hai scritto delle belle parole bravo. :-)
Giorgio Garzaniti
+2 # Giorgio Garzaniti 22-11-2013 12:20
Troppo melensa per i miei gusti; però è scritta indubitabilment e bene. :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.